Christian Sormani
Cronaca

La Folgore Caratese denuncia: “Tifosi del Legnano liberi di distruggere spalti e campo”. E chiede 100mila euro di danni

Il lancio di fumogeni a parte dei supporter lilla avrebbe causato problemi rilevanti allo stadio. Previste multe pesanti

Uno dei due fumogeni lanciati sul campo

Uno dei due fumogeni lanciati sul campo

Legnano (Milano) 13 maggio 2024 - La retrocessione in Eccellenza del Legnano calcio ha causato danni alla Folgore Caratese, proprietaria dello Sportitalia Village dove si è giocata la gara playout di serie D tra Legnano e Castellanzese, vinta dai neroverdi per 5-0.

Sul campo in erba sintetica sono stati lanciati dai tifosi lilla due fumogeni che hanno causato danni al manto sintetico dello stadio. Da qui il comunicato stampa della Folgore Caratese: "La US Folgore Caratese condanna con fermezza quanto accaduto oggi allo Sportitalia Village durante il play out Legnano-Castellanzese, con i tifosi del Legnano lasciati liberi di distruggere spalti e manto erboso con lancio continuo di fumogeni.”

Secondo quando si legge in un comunicato del club brianzolo, pubblicato in serata, “la prima stima dei danni si assesta tra i 50 e i 100 mila euro. Nella giornata di domani la Folgore Caratese chiederà i danni alla società Legnano Calcio e chiederà l’intervento della Lega Nazionale Dilettanti.”

Il team digital media della Folgore Caratese, stando al comunicato, avrebbe provveduto a filmare tutto quanto accaduto, dichiarando di essere intenzionata a mettere a disposizione il filmato alla Questura ed alla Lega Nazionale Dilettanti