Quotidiano Nazionale logo
16 gen 2022

Due palestre a cielo aperto al castello e lungo l’Olona

Pronti a partire i progetti di riqualificazione e ingrandimento degli spazi dedicati al fitness di via Macello e nel parco a ridosso del Visconteo

paolo girotti
Cronaca
Le due palestre a cielo aperto saranno riqualificate con nuovi attrezzi
Le due palestre a cielo aperto saranno riqualificate con nuovi attrezzi
Le due palestre a cielo aperto saranno riqualificate con nuovi attrezzi

di Paolo Girotti La richiesta era stata fatta quando la pioggia di denaro del Pnrr era ancora ben lungi dallo scatenarsi, ma ciò nonostante anche le poche decine di migliaia di euro allora richieste per quello specifico bando alla fine hanno preso la strada di Legnano: è notizia di questi giorni che gli 80mila euro di contributo per realizzare due nuovi playground per fare sport, luoghi da trasformare in palestre a cielo aperto e definiti skyfitness, sono stati deliberati così che la realizzazione potrà essere avviata e completata entro il settembre dell’anno in corso. Qualche mese fa il Comune aveva sfruttato le possibilità offerte dal bando regionale che aveva come obiettivo la promozione di nuovi modelli di pratica sportiva all’aperto anche tenendo conto delle nuove abitudini introdotte negli ultimi due anni. Gli interventi previsti dal bando hanno infatti come obiettivo la promozione della pratica sportiva all’aperto e in autonomia, al di fuori dei contesti degli impianti sportivi, in risposta alle esigenze determinate dalla particolare situazione sanitaria e dalle misure di contenimento adottate per fronteggiare l’emergenza da Covid-19. Il Comune di Legnano ha dunque deciso di puntare le sue carte su due palestre a cielo aperto (costo totale dell’intervento 135mila euro, 55mila a carico del Comune), sfruttando la crescente richiesta di spazi per lo svolgimento delle attività sportive in sicurezza; due strutture en plen air da realizzare ampliando le infrastrutture già esistenti nel parchetto di via Macello (a fianco del lungo Olona) e all’interno del parco Castello. Tanto per cambiare, due installazioni che si coniugano alla perfezione con il concetto di percorsi e città verde sui quali sta insistendo il primo cittadino, Lorenzo Radice, e intorno al quale ruotano anche altre richieste di finanziamento ben più consistenti. Nell’area di via Macello la zona dedicata allo skyfitness verrà dunque ampliata così da poter ospitare ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?