Cerro Maggiore, 19enne costretto a prelevare soldi al bancomat sotto la minaccia di un coltello

Il giovane è stato circondato da tre ragazzi nel parcheggio del Move In e “scortato” fino allo sportello della banca

Caccia ai rapinatori di Cerro

Caccia ai rapinatori di Cerro

Cerro Maggiore (Milano), 12 febbraio 2024 - Una rapina nel parcheggio del Move in di via Turati a Cerro Maggiore. La vittima ha 19 anni ed è stata minacciata con un coltello da tre giovanissimi e poi rapinata.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, il 19enne – che era in compagnia di un amico –sarebbe stato avvicinato da tre persone e subito circondato. Poi, sotto la minaccia di un coltello, sarebbe stato “sortato” fino a uno sportello bancomat, da dove ha prelevato 500 euro. Infine, sarebbe stato lasciato libero.

Una volta tornato a casa il giovane ha scoperto che uno dei malviventi era riuscito a prelevare altri 100 euro in posta prima del blocco della carta.

I tre rapinatori sono stati descritti come un giovane di 20 anni, un altro di 14-16 anni e uno più alto, vestito di nero e con una bandana in testa. Sul caso stanno indagando i carabinieri.