Carabinieri  (foto d'archivio)
Carabinieri (foto d'archivio)

Milano, 8 settembre 2019 - Ha colpito un connazionale diverse volte con l'accetta al collo e alla testa: l'uomo è gravissimo all'ospedale di Legnano. L'aggressore è stato arrestato per tentato omicidio. E' accaduto nella notte a Turbigo, nel Milanese, dopo una lite fra due turchi, un 42enne, ora fermato, e un 34enne. Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri della compagnia legnanese, la discussione è iniziata per questioni relative al subaffitto di un appartamento: la discussione è poi degenerata al punto che il più  anziano si è munito dell'arma bianca e ha colpito l'altro in punti vitali, alla testa e al collo, procurandogli gravi lesioni. Sul posto è intervenuto il 118 che ha portato in codice rosso la vittima in ospedale, dove si trova tuttora in pericolo di vita. L'aggressore è stato bloccato dai carabinieri.