Accoltellamento ad Abbiategrasso, soccorritori e carabinieri
Accoltellamento ad Abbiategrasso, soccorritori e carabinieri

Abbiategrasso (Milano), 16 ottobre 2019 - Si sono dati appuntamento nei pressi dell'ex convento dell'Annunciata, in via Pontida. Tre e mezza del pomeriggio. Motivo dell'incontro: "regolare" una questione legata al mondo della droga. Soldi, o dosi. Qualcosa però è andato storto e un ragazzo di appena sedici anni , arrivato armato all'appuntamento, ha tirato fuori un coltello e lo ha conficcato nella schiena del pusher, un uomo di trent'anni, volto noto alle forze dell'ordine. Scene da Bronx nel cuore della tranquilla cittadina del Milanese, che hanno subito richiamato passanti e, avvertiti da questi ultimi, i mezzi di soccorso. 

La vittima è stata poi portata dall'elisoccorso, in codice rosso, all'ospedale Niguarda di Milano. Il baby accoltellatore è stato fermato di lì a poco dai carabinieri e portato in caserma. Il trentenne, pur con una ferita lacero-contusa alla schiena, è fuori pericolo. Il coltello è rimasto per precauzione conficcato nella schiena fino al suo arrivo in pronto soccorso. Ai medici del Niguarda il delicato compito di estrarlo.