Carlo Gilardi, il professore e il suo patrimonio: quattro assolti dall’accusa di circonvenzione di incapace

La tesi della Procura è stata ribaltata dal giudice e i difensori dei quattro extracomunitari si sono dichiarati soddisfatti: "Non c'erano elementi a loro carico".

Il professor Carlo Gilardi

Il professor Carlo Gilardi

Lecco, 20 febbraio 2024 –  Erano accusati di aver raggirato il facoltoso professor Carlo Gilardi, il giudice del tribunale di Lecco Giulia Barazzetta ha assolto tutti e quattro gli imputati “perché il fatto non sussiste”.

A processo per circonvenzione di incapace sono finiti Abdelmalak Rougui, 42 anni, marocchino; Khalifa Mejbri, 42 anni, tunisino; Nedal Abushunar, 51 anni, israeliano e tuttora in carcere per altri fatti e Hichem Horroun, algerino di 47 anni,

I fatti sono accaduti tra il 2016 e il 2019, sette gli indagati, l'ex badante Brahim El Mazuory ha patteggiato in sede di udienza preliminare, un anno e 8 mesi, pena confermata in Appello con la restituzione di 18mila euro, gli altri imputati: uno è deceduto, un tunisino è stato prosciolto al termine dell’udienza preliminare e gli altri quattro sono stati assolti oggi dal giudice monocratico Giulia Barazzetta.

ll Pm Mattia Mascaro aveva chiesto la condanna a 3 anni e 300 euro di multa ciascuno.

La tesi della Procura di Lecco è stata ribaltata dal giudice e i difensori dei quattro extracomunitari, gli avvocati Andrea Artusi, Agnese Cattaneo e Pamela Nodari, si sono dichiarati soddisfatti: "Non c'erano elementi a loro carico".