Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 giu 2022
15 giu 2022

Obbligo mascherine, il Cdm non decide: da domani "liberi tutti"

Il governo non decide sulla proroga. Addio all'odiosa mascherina: dall'inizio della pandemia in Italia ne sono state utilizzate 46 miliardi

15 giu 2022

Obbligo mascherine: il governo non decide per la proroga, da domani "liberi tutti". "Ci sono verifiche tecniche in corso. Il Consiglio dei Ministri odierno non ha preso decisioni sulle mascherine". Lo afferma la ministra per la Famiglia, Elena Bonetti, al termine del Cdm odierno. Oggi scade l'obbligo delle mascherine nei trasporti pubblici, cinema e teatri. In assenza di decisioni, da domani sarà possibile viaggiare sui trasporti pubblici, andare a cinema e teatro senza mascherina. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, non ha partecipato al Cdm in presenza, perché positivo al covid. Forse l'unica deroga sarà per i treni a lunga percorrenza.

Oggi scadeva in Italia l'obbligo di utilizzo del dispositivo in alcuni luoghi al chiuso come cinema, teatri e impianti sportivi ed era attesa la decisione del Consiglio dei ministri per un'eventuale proroga. Che per ora non è arrivatra proprio nel giorno in Walter Ricciardi, docente di Igiene all'Università Cattolica e consigliere del ministro della Salute, spiega che la "curva dei contagi è in forte risalita". Ma intanto gli italiani dicono addio all'odiosa mascherina che per più di due anni. Da inizio pandemia ad oggi nel Paese ne sono state utilizzate un totale di 46 miliardi di mascherine: circa 2 miliardi solo per la popolazione scolastica, a cui si aggiungerebbero i 16 miliardi in capo ai lavoratori e una quota stimabile in 28 miliardi per l'utilizzo quotidiano nelle varie situazioni indoor e outdoor dall'inizio dell'emergenza sanitari. A livello globale la stima  che arriva da Sima, Società Italiana di Medicina Ambientaleparla di ben 129 miliardi a livello globale quelle consumate ogni mese, ovvero 3 milioni al minuto. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?