Quotidiano Nazionale logo
16 feb 2022

Covid Italia e Lombardia, bollettino del 16 febbraio: 59.749 nuovi contagi, 278 morti

In Lombardia nelle ultime 24 ore si sono registrati 5.964 nuovi casi di Covid-19 e 18 decessi

featured image
Bollettino Covid Lombardia 16 febbraio 2022

Si discute della proroga dello stato di emergenza fino al 31 marzo, ma intanto la situazione, soprattutto in diverse zone d'Europa, sembra essere maggiormente sotto controllo rispetto a qualche settimana fa. La pandemia da coronavirus potrebbe, almeno così sembra, essere a una svolta risolutiva. Le prossime saranno settimane decisive anche dal punto di vista dell'allentamento di diverse misure restrittive. 

Il Covid in Italia / Pdf

Oggi in Italia sono stati riscontrati 59.749 casi e 278 decessi. Delle 278 vittime, però, va ricordato che 94 non sono decessi avvenuti nelle ultime 24 ore ma nei giorni precedenti. In base alle note comunicate dalle Regioni, infatti, una si è registrata in Abruzzo nei giorni scorsi, 7 in Campania tra il 18 dicembre e il 12 febbraio, 26 nel Lazio riferibili alla settimana 7-13 febbraio e 60 in Sicilia in un periodo che va dal 13 gennaio al 15 febbraio. Sono 12.265.343 gli italiani contagiati dal Covid dall'inizio della pandemia, secondo i dati del ministero della Salute. Gli attualmente positivi sono 1.480.113, in calo di 70.297 nelle ultime 24 ore, mentre i morti totali salgono a 151.962. I dimessi ed i guariti sono 10.633.268, con un aumento di 129.888 rispetto a ieri. 

La pandemia in Lombardia

In Lombardia oggi si sono registrati 5.964 casi di Covid-19 e 18 morti. Dall'inizio dell'epidemia in regione il numero di vittime sale così a 38.127. I tamponi processati sono stati 79.372, per un indice di positivita' del 7,5%. I pazienti  Covid in terapia intensiva calano a 162 (-4), mentre i ricoverati a 1.756 (-116). Nelle province lombarde si contano: nel Milanese 1.885 contagi, di cui 796 a Milano; Bergamo 525; Brescia 714; Como 308; Cremona 219; Lecco 176; Lodi 147; Mantova 316; Monza e Brianza 549; Pavia 366; Sondrio 66; Varese 489.

Contagi covid Lombardia 16 febbraio 2022
Contagi covid Lombardia 16 febbraio 2022

 

Le altre regioni

Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 34.814 test per l'infezione da coronavirus e 4.498 nuovi casi: 1.264 in provincia di Bari, 331 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 405 in quella di Brindisi, 726 in provincia di Foggia, 1.155 in provincia di Lecce, 566 in provincia di Taranto nonché 31 residenti fuori regione e 20 di provincia in via di definizione. Inoltre sono stati registrati 10 decessi. Attualmente sono 92.071 le persone positive, 727 sono ricoverate in area non critica e 64 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 692.126 a fronte di 8.400.527 test eseguiti, 592.584 sono le persone guarite e 7.471 le persone decedute.

Toscana

In Toscana sono 824.269 i casi di positività al coronavirus, 3.328 in più rispetto a ieri (1.243 confermati con tampone molecolare e 2.085 da test rapido antigenico). I nuovi casi hanno un'età media di 38 anni circa: 29% ha meno di 20 anni, 21% tra 20 e 39 anni, 30% tra 40 e 59 anni, 12% tra 60 e 79 anni, 6% ha 80 anni o più. Purtroppo ancora tanti i morti tra i pazienti con Covid: sono 30 i decessi - 18 uomini e 12 donne con un'età media di 80,6 anni, residenti nelle province di Firenze (11), Pistoia (2), Lucca (1), Pisa (3), Livorno (4), Arezzo (1), Grosseto (7), uno fuori Toscana - che portano il totale 8.719. Continua il calo dei ricoveri: sono 1.117, 33 in meno rispetto a ieri, di cui 69 in terapia intensiva, 3 in meno. Questi alcuni dati diffusi dalla Regione. I guariti crescono dell'1,1% e raggiungono quota 754.175 (91,5% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 61.375, -6,9% rispetto a ieri. Complessivamente, 60.258 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (4.529 in meno rispetto a ieri, meno 7%). Sono 15.044 (1.478 in meno rispetto a ieri, meno 8,9%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Basilicata

Sono 786 i positivi emersi in Basilicata nella giornata di ieri, dopo l'esame di 4.195 tamponi (molecolari e antigenici). Sono stati registrati anche tre decessi e 831 guarigioni. Negli ospedali lucani sono ricoverate 93 persone (sei meno di ieri), tre delle quali (al Madonna delle Grazie di Matera) sono curate in terapia intensiva. Per quanto riguarda le vaccinazioni (ieri ne sono state effettuate 1.643) sono «466.148 i lucani che hanno ricevuto la prima dose (84,3%), 431.975 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (78,1%) e 327.796 (59,2%) quelli che hanno ricevuto la terza

Marche

Ancora giù nelle Marche il numero di ricoverati per Covid-19 che, nell'ultima giornata, è sceso a 349 (-1): -2 degenti in Terapia intensiva (34), +1 in Semintensiva (68) e invariati nei reparti non intensivi (247). Un quadro, comunica la Regione, nel quale la saturazione delle terapie intensive scende al «13,28%» («256 i posti letto»), mentre per l'Area Medica si attesta al «30,67%» (315 degenti su 1.027 posti). In un giorno però si registrano ben dieci decessi correlati alla pandemia (cinque donne e cinque uomini tra i 73 e i 102 anni, tutti con patologie pregresse) che portano il totale regionale di vittime a 3.531. Intanto rilevati 2.204 casi di coronavirus e l'incidenza scende ancora a 1.089,65. Sul fronte ospedaliero sono 31 le persone dimesse.

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 2.877 ulteriori casi confermati di positività al coronavirus (di cui 2.410 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 13.304 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 28 (-3), i pazienti ricoverati in area medica sono 397 (-3), mentre 35.584 sono i casi di isolamento domiciliare (+683). Si registrano 9 decessi.

Lazio

Sono 221.801 le persone attualmente positive al Sars-cov2 nel Lazio, di cui 1.844 ricoverati, 166 in terapia intensiva e 219.791 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 783.160 e i morti 10.222 su un totale di 1.015.183 casi esaminati.

Emilia Romagna

Ventuno decessi e 3.991 positivi in più rispetto a ieri, su un totale di 28.934 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 12.800 molecolari e 16.134 test antigenici rapidi. Questi i dati Covid in Emilia Romagna riferiti dal report regionale. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 13,8%, l'età media 39,2 anni. Calano ancora i ricoveri: i pazienti attualmente nelle terapie intensive dell'Emilia-Romagna sono 105.

Abruzzo

Sono 1563 (di età compresa tra 2 mesi e 99 anni) i nuovi casi positivi al Sars-cov2 registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza - al netto dei riallineamenti - a 248048. Dei positivi odierni, 1022 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 6 nuovi casi (si tratta di un 58enne della provincia di Chieti, di una 95 enne della provincia di Pescara, mentre 4 casi sono risalenti ai giorni scorsi e sono stati comunicati solo oggi dalle Asl) e sale a 2894. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 155545 dimessi/guariti (+19522 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 89609 (-17966 rispetto a ieri).

Veneto

Sono 5.181 i nuovi positivi al Sars-cov2 in Veneto nelle ultime 24 ore a fronte di 78.367 tamponi effettuati, con incidenza del 6,61%. I positivi attuali sono 87.756, sono 1.281.954 i positivi da inizio pandemia. I ricoveri sono 1.484 (-18), 1.371 in area medica (-13), 123 in terapia intensiva (-5). Si registrano 30 decessi nelle 24 ore, 13.637 da inizio emergenza sanitaria, i dimessi sono 30mila.

Piemonte

L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 3.142 nuovi casi di persone risultate positive al Sars-cov2 (di cui 2.522 a test antigenico), pari al 7,6% di 41.268 tamponi eseguiti, di cui 34.557 antigenici. Il totale dei casi positivi diventa 956.908. I ricoverati in terapia intensiva sono 66 (-8 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.477 (-89 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 59.419. I tamponi diagnostici finora processati sono 15.220.972 (+ 41.268 rispetto a ieri). Sono infine 27 i decessi di persone con diagnosi di Covid-19, il totale diventa quindi 12.903.

Liguria

In Liguria sono stati registrati 1.342 nuovi casi di coronavirus ed altri 12 decessi. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 13.209 tamponi, di cui 4.073 tamponi molecolari e 9.136 test antigenici rapidi. Al momento in tutto il territorio ligure sono 545 i pazienti Covid ricoverati in ospedale, 44 meno di ieri, di cui 26 in terapia intensiva. Sono 21.180, invece, le persone attualmente positive, 1.007 meno di ieri, e 5.085 quelle sottoposte a sorveglianza attiva.

Campania

I positivi del giorno sono 5.813 di cui positivi all'antigenico 4.428 e al molecolare 1.385. I test sono 46.499 di cui antigenici 29.806 e molecolari 16.693. Diciassette i decessi nelle ultime 48 ore; 3 deceduti in precedenza ma registrato ieri.

Calabria

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 2.172.176 (+14.495). Le persone risultate positive al coronavirus sono 197.368 (+1.908) rispetto a ieri. Cinque i decessi.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.023 tamponi molecolari sono stati rilevati 468 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 6,66%. Sono inoltre 8.239 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 730 casi (8,86%). Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 25 e calano a 369 i pazienti ospedalizzati in altri reparti.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?