DANIELE RESCAGLIO
Cronaca

Lodi, Giorgio Medaglia trovato morto nell'Adda: chiesta seconda archiviazione indagini

La mamma del 30enne: “Io ho una certezza, vado avanti"

Giorgio Medaglia aveva 34 anni

Giorgio Medaglia aveva 34 anni

Lodi, 30 novembre 2022 - Una seconda archiviazione delle indagini sul caso Medaglia. Dopo la richiesta di riapertura delle indagini avanzata dalla madre di Giorgio Medaglia, il 30enne scomparso da casa il 28 giugno 2020 e dopo 6 giorni trovato morto nell'Adda, la Procura della Repubblica di  Lodi ha chiesto per la seconda volta l'archiviazione delle indagini.

Nell'aprile scorso il gip di Lodi, su sollecitazione del legale della madre, aveva richiesto nuove indagini, dopo la prima archiviazione disposta dalla Procura “per non essere emerse responsabilità di terzi” ma, dopo aver approfondito nuovamente il caso con ulteriori analisi sui telefoni cellulari e interrogatori di persone che potrebbero aver incontrato il 30enne nelle sue ultime ore di vita, è stata richiesta nuovamente l'archiviazione escludendo ora, tra l'altro, ipotesi di responsabilità per istigazione al suicidio. “Io ho una certezza, vado avanti, se avessero fatte prove scientifiche, magari sul casco che non era quello di Giorgio...” sottolinea Ombretta Merigi la mamma di Giorgio: “Ho chiamato il mio legale che chiederà il fascicolo, a lui al momento non è stato notificato nulla”.