Cosa fare nel weekend del 15, 16 e 17 marzo 2024 a Milano e in Lombardia: tutti gli eventi

Un fine settimana ricchissimo di eventi in tutta la regione nell'ultimo fine settimana d'inverno, prima dell'equinozio di primavera

Un'immagine dal film Le ragazze non piangono di Andrea Zuliani nell'ambito di Sguardi altrove Film Festival

Un'immagine dal film Le ragazze non piangono di Andrea Zuliani nell'ambito di Sguardi altrove Film Festival

Milano, 15 marzo 2024 – Si avvicina la primavera e con il bel tempo Milano e la provincia si arricchiscono di tantissimi eventi. Festival, spettacoli teatrali, passeggiate, rassegne cinematografiche, eventi per bambini, arte ed eventi culturali, serate in musica. C'è solo l'imbarazzo della scelta. Ecco un calendario delle iniziative suddiviso nelle 12 province lombarde.

Milano

Soul Festival Di Spiritualità

Prima edizione di Soul Festival Di Spiritualità promosso congiuntamente dall'Università Cattolica del Sacro Cuore e dall'Arcidiocesi di Milano. Dal 13 al 17 marzo riflessione sul tema della meraviglia, che invita a scoprire l'eccezionale nel quotidiano e a cogliere la bellezza e la profondità della vita di tutti i giorni. 

Il programma offre cinquanta incontri e appuntamenti dedicati alla spiritualità, tra lezioni, dialoghi, spettacoli, concerti, performance artistiche, laboratori esperienziali, momenti meditativi e attività per le scuole. Ecco gli eventi del weekend.

- Venerdì 15 Marzo ore 17 Macchine Della Meraviglia: I Media

I mezzi di comunicazione sono dalle loro origini “macchine della meraviglia”, apparati di costruzione di esperienze di stupefazione e incanto, nel bene e nel male. Il sociologo della comunicazione Fausto Colombo e lo storico dei media Massimo Scaglioni discutono di come si genera questa esperienza assieme a Cristina Battocletti, scrittrice e saggista, e Lodo Guenzi, musicista, attore di teatro e cinema e frontman del gruppo Lo Stato Sociale. L’incontro si svolge a Fondazione Feltrinelli, Sala Polifunzionale Viale Pasubio, 5

- Venerdì 15 Marzo ore 18 Dove Dimora Il Sacro. Progettare I Luoghi Dello Spirito

Lezione dell’architetto e urbanista nonchè presidente di Triennale, Stefano Boeri sulla progettazione di luoghi sacri, a partire da due esperienze: lo studio di valorizzazione dello Stupa di Ramagrama, sito archeologico buddhista presso Lumbini, in Nepal, dallo straordinario valore storico e culturale; la Abrahamic Family House progettata ad Abu Dhabi dall’architetto David Adjaye, un complesso che, riunendo armoniosamente una chiesa, una sinagoga e una moschea, coniuga riflessione architettonica e dialogo interreligioso in un messaggio di tolleranza e convivenza. Al termine, dialogo con Giuliano Zanchi, teologo e Luca Bressan, curatore Soul Festival. A Triennale Milano, Viale Alemagna, 6.

- Venerdì 15 Marzo ore 18 Edward Hopper, Mark Rothko, Andy Warhol e Jean-Michel Basquiat. Quattro protagonisti dell’arte statunitense del Novecento per i quali il colore sembra possedere una natura anfibia: concreto segno pittorico ma anche messaggero di trascendenza, materia visibile ma anche finestra aperta sull’oltre, campitura e dismisura.

Tele come icone, dunque, intuizioni di un mondo a venire che il teologo gesuita Antonio Spadaro porge alla nostra stupefatta contemplazione. Introduce Giovanni Morale. Al termine, dialogo con Francesco Tedeschi, critico d’arte. Segue visita guidata alla mostra "Moroni (1521-1580). Il ritratto del suo tempo". Oltrecolore, Gallerie d’Italia - Sala Illustri, Piazza della Scala, 6

- Venerdì 15 Marzo ore 18.30 Insegnanti Di Meraviglia: Simone Weil E Pavel Florenskij

L’una filosofa e scrittrice animata da vivacissima indipendenza intellettuale e profonda tensione spirituale, l’altro matematico, fisico, teologo, sacerdote e scienziato geniale ucciso in un gulag staliniano: Simone Weil e Pavel Florenskij sono tra le figure più luminose del Novecento.

Alternando riflessioni e narrazioni, Claudia Baracchi e Gabriella Caramore ne ripercorrono le vite e il pensiero, tracciando il profilo di due esistenze spese nella ricerca della verità, nella tenerezza per ciò che è umano e nell’attenzione per la bellezza del mondo. Modera Valeria Cantoni Mamiani, curatrice Soul Festival. Letture di Manuel Bonvino e Anna Germani. Sagrestia di Santa Maria delle Grazie Via Caradosso, 1

- Venerdì 15 Marzo ore 21 Senza Parole! Davanti All’indicibile

Ci sono circostanze in cui tutto ciò che siamo in grado di fare è restare letteralmente a bocca aperta. Vorremmo dire qualcosa, spiegare a noi stessi e agli altri che cosa ci abbia investiti con tale intensità da ammutolirci, ma le parole sembrano incapaci di dare accesso a quel che stiamo vivendo. Incrociando i punti di vista, la linguista Vera Gheno e l’abate di San Miniato al Monte Bernardo Gianni si interrogano sulle dimensioni dell’esperienza che sfuggono alle maglie del linguaggio.

E provano a individuare la linea oltre la quale le parole – forse – non sono in grado di inoltrarsi. Modera Armando Buonaiuto, curatore Soul Festival. L’incontro si svolge nella sagrestia di Santa Maria delle Grazie. Via Caradosso, 1

- Sabato 16 Marzo ore 10 Le Meraviglie Dello Shabbat

Attraverso pratiche ispirate all’esperienza dello Shabbat, il laboratorio si propone di far sperimentare, nella forma del piccolo assaggio, la grande valenza spirituale di questa pratica millenaria, con uno spirito laico e in modo accessibile.

Un’occasione per scoprire quanta meraviglia si possa sprigionare nel sospendere, per un giorno, le consuetudini che scandiscono quotidianamente le nostre esistenze. Sede di Philo-Pratiche filosofiche Via Giovanni Battista Piranesi, 12.

- Sabato 16 Marzo ore 10.30 Loda all’angelo il Mondo

“Loda all’angelo il mondo, non quello indicibile, con lui non puoi sfoggiare splendore di sentimento. Digli le cose. Resterà più stupito”. Prendendo spunto dai versi della nona tra le Elegie duinesi di Rainer Maria Rilke, il cardinale, teologo e poeta José Tolentino de Mendonça ci invita a osservare il valore trascendente dei dettagli minuti dell’esistenza e della loro bellezza: semplice, effimera, e tuttavia segnata di luce divina. Al Piccolo Teatro di Milano - Teatro Grassi, via Rovello, 2

- Sabato 16 Marzo ore 10.30 Passeggiate In Sei Tappe: I Luoghi Dello Stupore

I luoghi dello stupore a Milano: l'inatteso, la speranza e il desiderio in alcuni angoli storici di Milano, a cura di Mosè Previti, Master in Public History Fondazione Feltrinelli/Università di Milano. A Fondazione Feltrinelli, viale Pasubio, 5, visita guidata

- Sabato 16 Marzo ore 12 Preludi. Quando Lo Scienziato Attende

Ogni volta che scopre qualcosa di nuovo, ogni volta che aggiunge un mattone all’edificio della conoscenza, lo scienziato ha la sensazione di assistere a ciò che nessuno ha mai visto prima. Come in un sogno, gli esiti delle sue ipotesi si mostrano nella loro meravigliosa evidenza.

Ma la vita del ricercatore scientifico è fatta anche di tentativi non coronati dal successo, di frustrazioni e fallimenti. È il lavoro dell’attesa quello che l’immunologo Alberto Mantovani ci racconta nella sua lezione, un lavoro che è costante vigilia: del dato che convalida, della risposta che conferma, della speranza di cura per i pazienti e di cura condivisa, del vicolo cieco. A punteggiare l’intervento, brani di Bach per violoncello: forme di attesa, anche questi, di un seguito che forse arriverà. Al violoncello Issei Watanabe. Piccolo Teatro di Milano - Teatro Grassi Via Rovello, 2.

- Sabato 16 Marzo ore 15 L’infinitamente Incalcolabile

Nella società del quantificabile, in cui sembra che tutto possa essere valutato secondo criteri di convenienza economica o di efficacia produttiva, l’esperienza spirituale resta estranea a ogni scala di misura. A questa incalcolabile esperienza che affascina e sconcerta è dedicato il dialogo tra il monaco benedettino Michael Davide Semeraro e il monaco zen Carlo Tetsugen Serra, che la osservano dalle rispettive tradizioni. Introduce Massimiliano Tarantino. Modera Luca Bressan. Fondazione Feltrinelli, Sala Lettura, viale Pasubio, 5. - Sabato 16 Marzo ore 15 L’esperienza Interiore Della Meraviglia

L'esperienza della meraviglia ci accompagna da quando siamo nati e si estende fino a poter pensare che dalla meraviglia nasca anche lo sguardo artistico, filosofico, spirituale: il rivelarsi di una immagine, di un suono, di un disegno e di un rimandarsi delle sensazioni, delle percezioni, dei sentimenti, dei pensieri.

Alla meraviglia ci si può avvicinare con una disposizione psichica, dell'anima, che è tanto originaria quanto potenziale frutto di esercizio. Alla Biblioteca Pinacoteca Ambrosiana. Piazza Pio XI, 2

- Sabato 16 Marzo ore 16 Naturale Sconosciuto. Rito Sonoro di e con Mariangela Gualtieri

“La meraviglia è in me sempre legata alla percezione del mistero che sta dietro le cose. E quando questa percezione avviene - raramente, purtroppo - fa scricchiolare tutto il nostro credo nella supremazia del visibile. Tutto si fa vacillante e a quel punto per me entusiasmante” ha scritto Mariangela Gualtieri. Con la guida di Cesare Ronconi. Produzione Teatro Valdoca. Con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Comune di Cesena. Piccolo Teatro di Milano Strehler Largo Greppi, 1

- Sabato 16 Marzo ore 16 A Occhi Bendati Sulla Terra

“La maggior parte di noi cammina con gli occhi bendati su questa Terra senza vederne le bellezze e le meraviglie, e senza osservare la straordinaria e talvolta terribile intensità di vita che pulsa intorno a noi”. Così scriveva nel 1962 Rachel Carson, biologa americana che con il suo Primavera silenziosa ha posto le basi della consapevolezza ecologica.

Intrecciando considerazioni scientifiche e richiami biblici, lo scrittore Paolo Giordano e il cardinale José Tolentino de Mendonça si confrontano sull’incanto della natura e sulla sua custodia, che è custodia della nostra stessa vita. Modera Armando Buonaiuto. Museo Diocesano, piazza Sant’Eutorgio, 3

- Sabato 16 Marzo ore 16 Proiezione Del Documentario “la Buona Crescita”. 200 Anni Di Cariplo

Due secoli di Cariplo e di vita lombarda in un documentario. Con Neri Marcorè in veste di narratore e preziosi filmati d'archivio.

Sabato 16 Marzo ore 17 Non-finito: La Bellezza Incompiuta

Per Michelangelo il “levare il soverchio” dal blocco è un atto che tende a liberare la figura, preesistente nella pietra. Più volte è stato notato che non solo molte delle grandi imprese da lui concepite rimasero incompiute o trovarono realizzazione in forme molto lontane dal progetto originario, ma anche che numerose sue opere furono volutamente lasciate allo stato di abbozzo e che alcune parti presentano un livello di finitura diverso dalle altre.

Il rapporto teso tra materia e forma è una delle costanti della creazione michelangiolesca, e la Pietà Rondanini, a cui è dedicato il dialogo tra lo storico dell’arte Victor Stoichita e il filologo e critico letterario Carlo Ossola, ne è la più drammatica manifestazione. Introduce Aurelio Mottola. Castello Sforzesco, Museo della Pietà Rondanini, piazza Castello. - Sabato 16 Marzo ore 17  e ore 18 Visite Guidate All’Archivio Storico Della Fondazione Feltrinelli

Fondazione Feltrinelli, Archivio, Viale Pasubio, 5

- Sabato 16 Marzo ore 17.30 "Eppure L’hai Fatto Poco Meno Di Un Dio”. Dialogo Sul Salmo 8

Infinitamente piccolo se paragonato all’immensità del cielo ma così alto nel piano creatore di Dio, che cos’è dunque l’uomo? Che cosa serba di stupefacente in sé? Che cosa qualifica il “poco meno” a cui il salmo fa riferimento? E quali risorse possiede l’essere umano per accedere all’eccezionalità del progetto divino? Biblioteca Pinacoteca Ambrosiana, Piazza Pio XI, 2

- Sabato 16 Marzo Ore 18 “È Sempre L’ora Del Tè!” Conversando Intorno A Le Avventure Di Alice Nel Paese Delle Meraviglie

Icona della curiosità infantile creata nel 1865 dal genio di Lewis Carroll, Alice attraversa un mondo in cui le rigide norme vittoriane vanno a gambe all’aria: paradossi, nonsense, assurdità, giochi di parole. Non c’è follia che non trovi posto nel paese delle meraviglie.

Alice ci mostra il rovescio delle cose, e all’irriverenza disarmante delle sue mille domande è dedicato l'intervento della filosofa Ilaria Gaspari, appassionata lettrice di Carroll, perfettamente a proprio agio con le lenti della fantasia. 

Introduce Valeria Cantoni Mamiani, curatrice Soul Festival. Live drawing dell’illustratore Michele Tranquillini. Letture di Asia Morellini del Cta. Fondazione Feltrinelli, Sala Lettura.

- Sabato 16 Marzo Ore 19 Come Su Una Barca In Mare Aperto: La Filosofia Per Aiutarci A Navigare

Se orientarsi nel mondo è sempre più difficile, come possiamo trovare strumenti che ci aiutino a decifrare il presente e spingerci, così, nel futuro? Fondazione Feltrinelli, Sala Polifunzionale - Sabato 16 Marzo Ore 19 Thauma

Origine della filosofia ed esperienza indispensabile a ogni filosofare, il thauma è la meraviglia, l’interrogazione che colpisce, l’urto del problema che increspa il pensiero e fa sorgere la domanda: perché c’è qualcosa invece che nulla? Con Massimo Cacciari. Museo Diocesano, piazza Sant’Eustorgio, 3

- Sabato 16 Marzo Ore 19 Il Pensiero In Scena. Il Cartone Della Scuola Di Atene

Nella Pinacoteca Ambrosiana è conservato uno dei più prestigiosi cartoni del Rinascimento, disegno preparatorio in scala 1:1 della celeberrima Scuola di Atene, che Raffaello affrescherà nei Palazzi Vaticani.

Attorniati dai filosofi che li hanno preceduti e da quelli che ne hanno raccolto l’eredità, Platone e Aristotele dominano il centro di una straordinaria ode in bianco e nero alla forza del pensiero umano, da esplorare nei suoi ricchissimi dettagli insieme alla storica dell’arte Barbara Jatta e a Benedetta Spadaccini. Nella Biblioteca Pinacoteca Ambrosiana, piazza Pio XI, 2

- Sabato 16 Marzo Ore 21 Un’oscurita’ Che Splende: Concerto Al Buio

Fisioterapista, musicoterapeuta, da giovane lo svizzero Wolfgang Fasser ha perso la vista a causa di una malattia genetica. Ora, davanti a un pubblico con gli occhi bendati, accompagnato dalle musiche del quartetto di cui è parte (Fasser sax soprano, Marna Fumarola violino, Serena Mantini pianoforte, Michela Munari violoncello), Fasser conduce nel mondo di ciò che è invisibile allo sguardo e, ripercorrendo le tappe della sua vita, racconta dei suoi limiti, di come ha imparato ad accettarli, di come li ha trasformati in occasioni di cambiamento. Basilica di San Lorenzo Maggiore, Corso di Porta Ticinese, 35

- Domenica 17 Marzo Ore 6.30 “Ma La Gioia Viene Al Mattino

In attesa dell’alba, in alto, sulle terrazze del luogo-simbolo di Milano, uno spazio di apertura, ascolto e meditazione. A cura di don Paolo Alliata (testi) e don Luigi Garbini (musiche). Al violoncello Issei Watanabe. Letture di Alessandro Castellucci. Terrazze del Duomo di Milano - Domenica 17 Marzo Ore 9.30 La Meraviglia Dell’incontro

Pratica laica di preghiera meditativa interreligiosa. La pratica della Compagnia di Spiritualità Laica, nata all’interno di Philo, propone un’esperienza che rende possibile coltivare la dimensione spirituale anche senza necessariamente riconoscersi in una specifica confessione religiosa. Sede di Philo - Pratiche filosofiche, Via Piranesi, 12, Esperienza meditativa

- Domenica 17 Marzo Ore 10 “abitare L’incanto Del Mondo”, Passeggiata Di Meraviglia

La Pratica di Lavoro Organico proposta da Maia Cornacchia è un esercizio di attenzione che si muove nel solco di tradizioni diverse. Rimanendo in ascolto dei silenzi e del caos, una passeggiata urbana per sciogliere automatismi e costruzioni che impediscono di sentirsi corpo vivente in un mondo vivente, e di rigenerarsi nella sorpresa. Ritrovo ingresso parco piazza Cavour angolo via Manin, Corso Venezia, 55

- Domenica 17 Marzo Ore 10.30 E La Folla Era Piena Di Stupore

Irruzioni di vita proprio là dove l’esistenza è infelice, ferita, spaventata o spenta, i miracoli narrati nei vangeli sbalordiscono chi ne è spettatore e fanno nascere una domanda: ma chi è l’uomo capace di compiere tali meraviglie? Attento all’eco di questo interrogativo, Massimo Recalcati riflette sui prodigi e le guarigioni operate da Gesù. Piccolo Teatro di Milano Strehler.

- Domenica 17 Marzo ore 11.30 Riparare Il Dolore: L’altro Come Scoperta

Con Agnese Moro e Grazia Grena, partecipanti a percorsi di giustizia riparativa, insieme ad Adolfo Ceretti, criminologo, Gabrio Forti e Claudia Mazzucato, giuristi. Che cosa c’è da scoprire di un altro che ci ha fatto del male, di un altro a cui abbiamo fatto del male?

Il dialogo si propone di riflettere, a partire da esperienze concrete, sul peso della ‘catena del male’ e sulle aperture che possono nascere dagli incontri difficili. Introduce mons. Marco Navoni. Modera Valeria Cantoni Mamiani. Biblioteca Pinacoteca Ambrosiana

- Domenica 17 Marzo Ore 12 Shabbat, Il Tempo Sospeso

Difficile, nell’odierna società accelerata, ritagliare pause di sospensione da ogni forma di produzione, parentesi di tempo lento in cui il respiro, rimasto indietro, possa raggiungerci.

Difficile ma necessario, perché è nel raccoglimento, non nell’affanno, che il senso dell’esistenza svela con più chiarezza il proprio volto. Come accade nello Shabbat, ozio comandato che rallenta il quotidiano per vederne meglio la luce. Un invito a indugiare nella sostanza presente del tempo: questo il cuore del dialogo tra il fondatore e presidente dell'associazione Lech Lechà Davide Assael e il filosofo Silvano Petrosino. Introduce e modera Milena Santerini, vice presidente Fondazione Memoriale della Shoa. Memoriale della Shoah, Piazza Edmond Jacob Safra, 1

- Domenica 17 Marzo Ore 15 La Lettura Infinita

Il Talmùd dice che affrontare il testo biblico è come battere con un martello su una roccia. L’impatto produce una grande quantità di scintille e quelle scintille sono le varie interpretazioni del testo. Rav Arbib, rabbino capo della Comunità ebraica di Milano, tenterà di porre alcune di queste domande e di esaminare le interpretazioni che ne derivano. Memoriale della Shoah

- Domenica 17 Marzo Ore 15 Mondi In Un Dettaglio

Un laboratorio per sperimentare insieme il contatto con il proprio mondo interiore mediante la creazione artistica. In collaborazione con Philo. Sede di Philo - Pratiche filosofiche

Domenica 17 Marzo Ore 17 Il Cammino Dell’uomo Di Martin Buber Tra Parole E Musica

Buber è il filosofo teologo che ha aperto una finestra di meraviglia nell’incontro tra Io e Tu e nell’essere relazione dell’umano. Tra parole, pensieri e musiche tradizionali della diaspora ebraica si cercherà di ricreare l'incontro tra la sapienza chassidica e la filosofia di un’Europa che stava cambiando. 

A cura di Manuel Buda e Valeria Cantoni Mamiani. Musiche dal vivo del NefEsh Trio: Daniele Parziani, violino, Manuel Buda, chitarra, Davide Tedesco, contrabbasso. Memoriale della Shoah. - Domenica 17 Marzo Ore 17 Meravigliosa Energia: Arpa Di Luce

Perfomance installazione sonora e luminosa, Arpa di Luce è uno strumento musicale e al contempo una grande scultura di luce. Con i suoi raggi luminosi, proiettati per decine di metri, Arpa di Luce arriva alla Basilica di San Nazaro in Brolo, dove in occasione del Soul Festival sarà suonata da Pietro Pirelli. Ingresso a rotazione ogni 10 minuti

- Domenica 17 Marzo Ore 18 Stupefacenti

Essere “fatti” o “esterrefatti”? Estasi o exstasis? Viaggio nei meandri di una parola divenuta ambivalente: lo stupore di fronte a ciò che spalanca gli occhi e tocca profondamente il cuore o il benessere artificiale e la deleteria assuefazione indotti dalle dipendenze? Questi due colori della meraviglia sono così contraddittori? Basilica di San Nazaro in Brolo con Alessandro d'Avenia

- Domenica 17 Marzo Ore 21.30 Una Musica Come Di Bambino. Da Le Confessioni Di Sant’agostino

Racconto autobiografico, meditazione filosofica e avvincente viaggio spirituale, le Confessioni di Sant’Agostino continuano a sorprendere per il modo in cui, secoli prima dei grandi romanzi di formazione psicologica, hanno esplorato il mistero dell’animo umano con totale schiettezza e verità.

Tra ricordi d’infanzia e turbolenti episodi dell'adolescenza, tra dubbi dell’età adulta e scoperta della vocazione, la vita di Agostino arriva a noi grazie alla voce di Massimo Popolizio, e alle armonie dei canti della tradizione di Taizé, eseguiti dal vivo da coro e strumenti. Basilica di San Lorenzo Maggiore, corso di Porta Ticinese, 35.

Sguardi Altrove Film Festival

Visioni Femminili: Sguardi Sulla Contemporaneità Nel Cinema Internazionale

“Sguardi Altrove Film Festival” torna per la sua 31ª edizione: L’evento celebra la creatività femminile nel cinema e si pone l'obiettivo di esplorare i temi più rilevanti della contemporaneità, affrontando questioni sociali, politiche ed ambientali con sensibilità e profondità. In questa edizione speciale, il festival sarà dedicato alla memoria di Sandra Milo, un'icona del cinema italiano, a cui è interamente intitolata la rassegna. 

Venerdì 15 Marzo Cineteca Milano Arlecchino Focus Medioriente

ore 13.00 Bye Bye Tiberias – di Lina Soualem, Francia/Palestina/Belgio/Qatar, 2023, 82′ Presentazione video della regista

ore 19.00 The Shadow Yearning To Fly Elham Ahmadi, Iran, 2023, 54′ Presentazione video della regista – anteprima mondiale

Ore 20.15 Inaugurazione Festival In sala Patrizia Rappazzo, Direttrice artistica Sguardi Altrove Film Festival Francesca Vecchioni, Madrina 31° edizione Sguardi Altrove Film Festival

Ore 21:00 Sabbie Mobili – Big Noise Andrea Vico, Italia, 2022, 15′ In sala il regista e l’attrice Carlotta Parodi Evento in collaborazione con Matera International Film Festival

Ore 21.20 Come Le Tartarughe Monica Dugo, Italia, 2022, 82′ In sala la regista

Sabato 16 Marzo Cineteca Milano Arlecchino

Ore 11.00 The First 54 Years – An Abbreviated Manual For Military Occupation – Avi Mograbi, Francia/Finlandia/Germania, 2021, 110′ Presentazione video del regista

Ore 19.00 Mama Mercy Alessandra Cutolo, Italia, 2023, 75′ In sala la regista

Evento Speciale Cinema E Intelligenza Artificiale

Ore 20.30 CASSANDRA Demetra Birtone, Italia, 2023, 11′ In sala i registi e il cast Evento in collaborazione con Scuola Holden di Torino

Ore 21.00 Presentazione del libro Il metaverso spiegato a mia nonna che avrebbe compiuto 100 anni di Mariangela Claudia Calciano, Pacini Editore, 2023 Conduce Sabina Berra con MaTiFF – 

Ore 21.30 Seven Winters In Tehran Steffi Niederzoll, Germania, 2023, 97′ Presentazione video della regista

Domenica 17 Marzo Cineteca Milano Arlecchino

Ore 13.00 Sibyl – Labirinti Di Donna omaggio a Justine Triet, Francia/Belgio, 2019, 101′ Ore 19.00 Presentazione del libro Clandestine di Marta Stella, Bompiani, 2024 In sala l’autrice, Diana De Marchi e Patrizia Rappazzo

Ore 19.30 Mi Fanno Male I Capelli di Roberta Torre, Italia, 2023, 83′

Ore 21.10 Is There Anybody Out There? Ella Bee Glendining, Regno Unito, 2023, 80′ Presentazione video della regista

Festa Di San Patrizio A Milano

L'Irlanda fa ritorno a Milano con oltre 50 eventi sparsi per la città per celebrare l'Isola di smeraldo.

L'”Ireland Week” nasce con l'obiettivo di mostrare l'Irlanda nelle sue molteplici forme ed espressioni culturali. Un ricco programma di eventi, per lo più gratuiti, abbraccia musica, letteratura, danza, proiezioni cinematografiche, tradizioni, gastronomia, divertimento, sport gaelici e una forte attenzione alla sostenibilità, tutto in linea con lo spirito autentico irlandese.

Cascina Cuccagna: Domenica Bestiale!

Ogni mese, la “Domenica Bestiale” offre un'intera giornata di continuare così presso la Cascina Cuccagna. Un ricco palinsesto di eventi culturali, accessibili a tutti, trasforma la cascina in un palcoscenico vivace.  Spettacoli, concerti, letture, laboratori, giochi all'aperto, incontri e lezioni la rendono ogni volta un'esperienza unica, adatta a tutte le età. Domenica 17 marzo per tutto il giorno. Abbraccio rituale comunitario. Le mostre, una sull’Asia Centrale e una sulle rotte dei migranti – la maglia in compagnia – burattini per grandi e bambini – semina nell’orto – laboratorio di acqua e colore – libri sulla criminalità – teatro di donne, per tutti – la tavolata bestiale. Ingresso sempre libero.

Vibrazioni Nuove: Raster Rassegna Di Musica Emergente

Venerdì a Cascina Merlata Food Hub, per la Rassegna “Raster”, "Solohit!", un evento musicale che celebra la diversità dei successi senza tempo alle ore 22.30. Guidato da Marco Manini, cantante, autore, batterista, performer, dj per vivere un’esperienza musicale unica e coinvolgente.

Note Di Celluloide  Cinema Con Musica Dal Vivo

Da venerdì a domenica Che c**** torna sul grande schermo in HD all’Auditorium di Milano, accompagnato dalle magnifiche musiche di W.A. Mozart eseguite dal vivo dall'Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano.

Emozioni A Teatro

Fashion victims. L’insostenibile realtà del fashion: senza moralismi, e facendoci anche divertire, Davide Del Grosso al Teatro Verdi (12-16 marzo) ci parla di quelle industrie che ogni giorno ci vendono per pochi euro felicità usa e getta. Così, al prossimo cambio di stagione, potremo fare decluttering dei nostri scheletri nell’armadio.

Paolo Genovese presenta al Manzoni (12-24 marzo) la trasposizione teatrale del suo film Perfetti sconosciuti, commedia degli equivoci 2.0: quattro coppie, per dare un tocco di brio alla loro vita à la page, giocano alla roulette russa coi propri cellulari. Segreti e bugie custoditi nelle Sim vengono allo scoperto e nessuno ne esce indenne.

Al Fontana invece tornano i Sei personaggi in cerca di autore di Luigi Pirandello (12-24 marzo) nella rielaborazione di Michele Sinisi. Un’opera che nasce come metateatrale e provocatoria, e per questo da più di cent’anni costituisce una sfida eccitante per chi vuole recuperarne l’essenza. 

Infinity Scemette - Stiamo Lavorando Per Noi va in scena sabato 16 marzo ore 20:45 allo Zelig di viale Monza 140, a Milano. Elio - Ci vuole orecchio sempre sabato alle 21 al Teatro Lirico Giorgio Gaber, di via Larga 14, Milano. Al Teatro Dal Verme di via San Giovanni Sul Muro 2, dal 14 al 16 marzo a Milano James Feddeck, F. Quaranta, M. Giani, L. Lumachi, A. Mauri – Orchestra I Pomeriggi Musicali con musiche di Haydn e Mozart. Al Live Club di Via Mazzini, 58, a Trezzo Sull'adda (Mi) sabato 16 marzo Teenage Dream, festa anni 2000 dedicata alle colonne sonore di High School Musical, Camp Rock, Hanna Montana e molti altri. Non è colpa della cicogna sabato 16 marzo al Teatro Manzoni ore 15.   Disco Taylor Domenica 17 marzo al Fabrique via Fantoli, 9, Milano.

Folkstone Alcatraz via Valtellina 25/27, Milano, ore 20.

La Casetta della Pimpa

A partire dal venerdì, dalle 18 alle 19:30, riprende all’Associazione Pollicino il “Workshop di fumetto”. Per partecipare, è sufficiente inviare un’e-mail a info@pollicinoonlus.it o chiamare al 3484993870. Il workshop è aperto a bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni. È possibile iscriversi per l'intero ciclo di 5 laboratori oppure partecipare agli incontri singoli, che si svolgeranno sempre il venerdì dalle 18:00 alle 19:30.

Sabato e domenica al Museo di Scienza e Tecnologia "Un weekend volante". Un'ampia gamma di attività per esplorare i misteri dei voli in alta quota e sperimentare l'ebbrezza del volo attraverso la realtà virtuale. Dal venerdì a domenica, "Le Avventure di Pinocchio", spettacolo del Teatro Colla che vede protagonisti marionette, attrici e attori. Venerdì e sabato, al Teatro Fontana "La casetta della Pimpa” uno spettacolo divertente e coinvolgente, consigliato per bambini dagli 3 ai 8 anni. 

Bergamo

Dal 10 febbraio al 16 marzo (ore 21) al Cineteatro L'isola di Villongo, commedia teatrale dialettale "Mia Per Solcc Ma Per Palanche" con la Compagnia Teatrale "La Sfongada" di Tavernola Bergamasca. Regia: Bernardo Fenaroli.

Domenica 17 marzo, si terrà la Marcia non competitiva (6 km) a passo libero e aperta a tutti, con partenza dalle ore 14 presso l'Oratorio di Cividino-Quintano. All'arrivo possibilità di merenda e premiazione in Oratorio. Contributo: 5,00 euro ai primi 350 scritti gadget con logo dell'evento. Ragazzi fino alla 3ª media gratuiti. Il ricavato sarà devoluto a iniziative volte ad agevolare l'accesso allo sport di bambini e ragazzi del territorio.

La quarta edizione di "Domeniche in Piazzo" intende valorizzare Piazzo e invitare i cittadini a passeggiare lungo via Piazzo: un bel percorso di proprietà comunale di circa un chilometro immerso nella natura e contemporaneamente permettere ad associazioni, gruppi ed esperti di presentarsi alla cittadinanza in un contesto diverso dal solito. L'appuntamento "Bambini e genitori insieme in Piazzo: Giocare per credere" è in programma domenica 17 marzo dalle ore 10:00 alle ore 12:00 con ritrovo presso il parcheggio all'inizio di Via Piazzo di Albino. Per bambini dai 4 agli 8 anni e le loro famiglie, un incontro per divertirsi con giochi cooperativi in cui mettere in campo abilità creative, fantasia, disponibilità e alleanze.

Brescia

Sabato 16 marzo alle ore 18.00 e alle ore 21.00 presso il Monastero di San Pietro in Lamosa a Provaglio d'Iseo si terrà lo spettacolo teatrale "Non volevo essere femminista" con Alessandra Domeneghini. Lo spettacolo fa parte della rassegna teatrale "Pressione Bassa", con la direzione artistica di Sergio Mascherpa, che per la ventinovesima edizione offre una ricca proposta di spettacoli, con nomi di grande richiamo, ma anche debutti di prime produzioni. Ingresso libero. Food & Wine Lifestyle Festival di Primavera in Franciacorta sabato 16 e domenica 17 a 

Franciacorta (BS). Durante il fine settimana di sabato 16 e domenica 17 marzo Franciacorta celebra l’arrivo della Primavera con un weekend da trascorrere tra cantine aperte, proposte enogastronomiche e iniziative culturali e sportive.

Como

Concert conclusivo della masterclass di Musica Elettronica con Federico Ortica. I musicisti elettronici saranno coinvolti in una laptop orchestra in cui la musica sarà gestita in tempo reale dai computer sincronizzati attraverso Ableton Live. Al conservatorio di via Cadorna 2 a Como. 

Tel chi ul pesott spettacolo di rassegna di teatro dialettale al teatro polifunzionale di via Brentano 7, 22011, Griante (Co).

Notte alla vecchia Cava Tour straordinario serale sabato 16 marzo in piazza Camerlata, angolo via Colonna Como. La vecchia cava è uno dei siti più significativi del Parco Regionale Spina Verde, normalmente chiuso al pubblico. Visita guidata a cura di Slow Lake Como con partenza da Piazza Camerlata e attraversamento notturno del Parco Regionale Spina Verde. Wolfgang Amadeus Mozart Requiem in Re Minore K626 nella versione per soli archi di Peter Lichtenthal. Domenica 17 marzo, Chiesa di Santo Stefano a Menaggio (Co). Concerto dell'Orchestra di Bellagio e del Lago di Como. Direttore: Alessandro Calcagnile. Due passi in compagnia: Carlazzo - Ponte Dovia Punto di ritrovo sabato 16 marzo nel  parcheggio del Lido di Menaggio (Co)

Cremona

In occasione della Giornata mondiale del teatro 2024 del 27 marzo, sabato 16 marzo presso il Centro Culturale Next di via Cadolini 20, Cremona, spettacolo a cura delle compagnie Officina Culturale di Chivasso e QU.EM. quintelemento di Cremona, in collaborazione con UILT Lombardia - Unione Italiana Libero Teatro. Il 16 marzo, alle ore 21, “Gli altri” di Francesca Rizzi, Danio Belloni e Paolo Ascagni, dramma video-teatrale che invita a riflettere sulle tante forme di intolleranza e violenza insite nella società.  

Il cotto nei secoli. Il Rinascimento. Sabato 11 marzo alle ore 15:00 in piazza Sant'Abbondio percorso per conoscere la storia della città di Cremona attraverso i secoli. Il Rinascimento è proprio il periodo delle decorazioni in cotto: palazzi nobili si ricoprono di fregi fittili, nuove strutture architettoniche si diffondono nel centro storico dando un senso di eleganza e splendore alla città. Il risveglio della natura domenica 17 marzo villa Medici del Vascello, via Matteotti 2, San Giovanni in Croce (Cr). Attività di birdwatching per assistere al ritorno degli Aironi alla garzaia e alle prime fioriture. Primo turno alle ore 10:30. Secondo turno alle ore 15:30. 

La corsa rosa Domenica 17 marzo 2024, a Cremona, come in altre città d’Italia, ritorna l’appuntamento con la Corsa Rosa. La raccolta fondi sarà a favore di Lilt Lega Italiana Lotta Tumori di Cremona e Aida Associazione Incontro Antiviolenza.

Lecco

L'anello di Fontanedo: da Colico alla Torre dei Visconti. Sabato 16 marzo ritrovo in Via al Torrente, 22 a Colico (Lc): dalle rive del Lago di Como fino al suggestivo borgo medievale di Fontanedo, con la sua imponente torreo. Dislivello: 500 m. Difficoltà: 5. Lunghezza: 10 km.

Passeggiata guidata sulle Grigne, serata astronomica e cena ai sapori di montagna ritrovo sabato 16 marzo presso WFRH+9M, Barzio (Lc).

Con carta e matita laboratorio di disegno dal vero, per adulti. Materiale incluso. Sabato 16 marzo Villa Greppi, via Monte Grappa, 21 Monticello di Brianza, (Lc).

Alla scoperta del museo di Mandello sabato 16 marzo chiesa arcipretale di San Lorenzo Piazza Giovanni XXIII, 8, 23826, Mandello del Lario

Brickasate Sala civica di Villa Facchi ho perso in Via Castelbarco 7, a Casatenovo, LC: sabato esposizione di costruzioni e diorami realizzati con i mattoncini Lego. Area ristoro, area con spazio per gioco libero, brick-dama e sfida creativa con mattoncini.

Così come siamo letture per bambini e bambine dai 9 agli 11 anni a cura del Gruppo Favolare. All'interno delle celebrazioni per l'8 marzo festa della donna. Biblioteca Comunale E. Carcano via Alessandro Manzoni, 44/3, Mandello del Lario (LC).

Serata osservativa astronomica con i telescopi del Gruppo Astrofili Deep Space il 16 marzo presso il piazzale di partenza della Funivia piani d'Erna, Via Prealpi, 23900, Lecco, LC

Water music. Parole e musica palazzetto dello Sport in Via Verdi, Costa Masnaga, LC. In occasione della Giornata Mondiale della Poesia (21 marzo) e della Giornata Mondiale dell'Acqua (22 marzo), concerto dell'orchestra Fiati della Brianza

El gall a rost commedia brillante dialettale, all'interno della rassegna “Ci vediamo a teatro”, sabato Auditorium Michele Ghisla in Via alle Torri, 13, 23823, Colico, Lc, 

Il flauto italiano - da Vivaldi a Rota concerto di primavera sala Auditorium del Centro Culturale Fatebenefratelli a Valmadrera, LC

Concerto di Pasqua del Coro Lirico Mafalda Favero Sabato Chiesa di S. Giorgio a Valgreghentino, LC

In Instile Legato Laudate deum in chordis et organo Sabato 16 marzo  parrocchia SS. Pietro e Paolo di Arcellasco Erba (CO). Mari Concerto d'inaugurazione dell'Organo Franzetti - Bernasconi.

Musiche di: Beethoven, Hummel, Wesley, Muller, Rinck, Ritter, Benoist, Boely, Czerny, Petrali. L'antifurto commedia brillante in due atti Sabato al Teatro San Carlo Via Giovanni XXIII, 10, 23844, Sirone, LC

Lo chiamavano Trinità sabato Teatro Cenacolo Francescano Piazza Cappuccini, 3, 23900, Lecco (LC). Spettacolo teatrale trasposizione del film campione di incassi del 1970

Senza filtro. Uno spettacolo per Alda Merini sabato Villa Mariani Via Buttafava, 54, 23880, Casatenovo (LC)

Mercatini hobby, antiquariato e vintage Domenica 17 marzo piazza Garibaldi Colico, LC

Crea ed esponi 18^ edizione lungo la zona pedonale che costeggia la riva del fiume in località Lavello a Calolziocorte Lc.  

Saint Patrick's day Lecco Dal 16 al 17 marzo nello spazio allestito di fronte al pub The Shamrock Irish Pub Via Parini, Lecco, LC. Torna la grande festa di San Patrizio allo Shamrock con un “pre-party” rock che animerà il parcheggio di fronte al pub per tutta la sera. Quattro concerti sul palco all’aperto, la sfilata di cornamuse scozzesi e uno spettacolo di danze irlandesi.

Proiezione in cupola domenica 17 marzo al Planetario di Lecco di Corso Matteotti, 32, Lecco, LC. 

Lodi

Religioso Amore Bergognone A Lodi fino al 14 aprile presso la Fondazione Maria Cosway

Via Paolo Gorini 10. Venerdì ore 16.00 - 19.00; Sabato-domenica ore 10.00 -13.00 | 16.00 - 19.00

Tempio civico dell’Incoronata Via Incoronata 23, venerdì ore 9.30-12.30 |15.30 -18.00

Sabato ore 9.30-12.30 |15.00 -18.00; Domenica ore 9.30-11.15 |15.00 -18.00

Dal 9 febbraio 2024 Lodi ospita la mostra “Religioso Amore. Bergognone a Lodi” dedicata alla produzione del pittore Ambrogio da Fossano, detto Bergognone, attivo in città alla fine del Quattrocento. 

Il percorso espositivo inizia al nuovo Polo culturale della Fondazione Maria Cosway dove la prima sala è impreziosita dalla presenza del Cristo di Pietà con angeli e un monaco inginocchiato, importante prestito proveniente dalla Collezione d’arte Cagnola (Varese, Gazzada Schianno). Si prosegue poi al Tempio civico dell’Incoronata, un vero gioiello della città di Lodi, dove sono ancora conservate quattro tavole dipinte dal Bergognone. Musei aperti nel secondo fine settimana di marzo a Lodi, con ingresso gratuito alle mostre allestite ed alle esposizioni permanenti. Le realtà coinvolte: Biblioteca Laudense, Diocesi di Lodi,  Fondazione Banca Popolare di Lodi, Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi Onlus, Pro Loco Lodi, Asst Lodi, Fondazione Maria Cosway, Platea Projects, Casa Orsini Domestic Art Space, Associazione 21, Afni. Lombardia, Museo della Stampa e Stampa d'Arte a Lodi "Andrea Schiavi", Accademia delle Arti Gerundia.

Mantova

Uno strano concerto a Scuola Domenica 17 marzo Sala Verde Piazza Antonio Gramsci, 5 , Goito. Ospite Vittorio Pettinato, Orchestra dei Colli Morenici

Monza 

Teo Teocoli in "Tutto Teo" Sabato 16 marzo al Teatro Manzoni Monza

Pavia

Domenica 17 Marzo primo appuntamento dell’anno con l’economia circolare ed il Mercatino del Ri-Uso Nuova Vita Alle Cose, dalle 10 alle 18, Allea di viale Matteotti, Pavia. Otto le date in programma per questo 2024: ogni terza domenica del mese (tranne nei mesi di luglio e agosto), dalle 10 alle 18, viale Matteotti si animerà di colori e oggetti, scambi e idee, cose che potranno trovare spazio in nuove case e famiglie. Oltre 130 le adesioni raccolte dagli organizzatori per questa prima data dell’anno

Balasso fa Ruzante Natalino Balasso al Teatro Sociale di Stradella sabato 16 marzo ore 21. 

In principio c’era il “ruzzare”. Ovvero il rincorrersi per giocare. Giocare/ recitare sopra radici teatrali e linguistiche senza inciampare. Balasso ci è riuscito intrecciando una compilation di testi tratti dall’opera di Beolco e re-inventando un gergo che ne mantenesse senso e suono.

Una drammaturgia fatta di scelte lessicali che sono, in pieno stile Ruzantiano, scelte politiche e polemiche. Un neo dialetto obliquo, abbondante e spassoso che rende concrete tre figure toccanti: l’amico rivale Menato, Gnua donna sottoposta eppure dominante e lo stesso Ruzante.

Un uomo contemporaneamente furbo e credulone pavido eppure capace di uccidere, un eroe comico dentro il quale scorre qualcosa di primitivo che lo rende immortale.

Big Comedy Ring Show Sabato 16 marzo al Teatro Besostri Via G. Matteotti, 33, Mede (PV). I no  migliori comici di Zelig e Colorado si sfidano sul palco per vincere la corona più ambita ovvero le risate e gli applausi del pubblico. 

La camminata delle sorgenti a Montesegale Trekking panoramico alla scoperta di un angolo di Oltrepò Pavese rurale. Escursioni del sabato organizzate da Calyx Tursimo: questo sabato si svolgerà in Valle Ardivestra, percorrendo un anello tra zone boscate, zone panoramiche e sorgenti. Lunghezza: 10 Km, difficoltà: Escursionistico, dislivello: 200 metri positivi, durata: 3 ore. Passeggiata tra i mandorli in fiore Domenica 17 marzo, piazzale della chiesa di San Giorgio, Loc. Bosmenso, Varzi (PV). Il mandorlo da secoli viene coltivato sulle colline dell’Oltrepo Pavese, dove i frutti vengono impiegati nella preparazione di una torta, tipica soprattutto di Varzi.

L’itinerario partirà da Bosmenso, un pittoresco borgo circondato dai boschi sulla riva sinistra del torrenteStaffora. A metà percorso sosta presso La Galaverna, azienda dove la coltivazione del mandorlo si associa alla trasformazione nella tradizionale Torta di Mandorle varzese.

Nel ritorno sopra Bosmenso è possibile ammirare i calanchi, formazioni argillose prive di vegetazione. Al rientro, tipica merenda locale al ristorante Buscone di Bosmenso.

104° Polentone di Retorbido Torna la tradizionale Festa del Polentone a Retorbido in Oltrepopavese. Bancarelle, carri di carnevale, piatti tipici, artisti di strada, mostra di macchine d'epoca, storia e molto altro per una giornata da trascorrere in famiglia o in compagnia. Dalle 10 alle 18 di domenica 17 marzo

17° Scarpadoro 2024 Correre nella storia a Vigevano con partenza dallo Stadio Comunale Dante Merlo in Viale Montegrappa, 24. La manifestazione podistica, come di consueto, proporrà tre diverse distanze: una mezza maratona competitiva riservata a tesserati Fidal o possessori di Runcard e le due distanze più brevi non competitive aperte a tutti di 10,2 e 5 chilometri.

Festa di Primavera a Canneto Pavese presso il Piazzale della Chiesa. Domenica 17 marzo dalle 10.30 appuntamento nel centro del borgo sulle colline dell'Oltrepò Pavese per brindare con i vini locali all'arrivo della Primavera, trovare espositori ed hobbisti, giochi per bambini, musica ed auto d'epoca. 

Il sentiero del Pomorosso e i borghi medievali delle terre di mezzo Dal borgo di Golferenzo al castello di Tassara sui monti tra Lombardia ed Emilia. Domenica 17 marzo piazzetta di Via Brevio, Golferenzo (PV). L’itinerario ad anello si snoda tra i panorami che dividono le valli del Versa e del Tidone, segnando il confine tra Lombardia ed Emilia Romagna.  Lunghezza: 8 km, dislivello positivo e negativo: 200 m circa, Difficoltà: Turistico. Durata: 3 ore

Sondrio

Sci Notturno in Aprica sino al 16 marzo è possibile sciare lungo la pista illuminata più lunga d\'Europa, la superpanoramica del Baradello, illuminata dalle ore 19.30 alle ore 23.00.  Deguski 2024 Domenica 17 marzo Pista Sci di Fondo Livigno. La Deguski, escursione itinerante sulla neve con possibilità di degustare diversi piatti tipici del territorio. L’edizione 2024 propone 7 tappe con partenza dalla località Le Motte e arrivo ai 2260 metri di quota del Rifugio Baita Motin, con distribuzione di amari e altri “toccasana” alpini. ore 8:00-9:30 Ristorante Le Motte; ore 09:00-10:30 Az. Agricola Al Roch; ore 09:30-11:30 Baita Braskin; ore 10:00-12:30 Baita Rósa, ore 11:00-14:00 Villa Bellamami Ore 12:30-15:00 Baita Tade Ore 14:00-17:30 Rifugio Alpino Baita Motin

Varese

Canto Libero - Omaggio alle canzoni di Battisti e Mogol Sabato 16 marzo ore 21 al Teatro di Varese, Piazza della Repubblica. Canto Libero: non un semplice concerto ma un grande spettacolo che omaggia il periodo d’oro della storica accoppiata Mogol – Battisti.

D.E.O. ex macchina Sabato 16 marzo Teatro Sociale Luino. La vera storia della Divisione Elettronica Olivetti. Antonio Cornacchione parla dei ricercatori eroici che portarono l’elettronica italiana a competere nel mondo – Adriano Olivetti, Mariano Rumor e altri protagonisti dell’epoca – e racconta le sue esperienze di impiegato Olivetti con la consueta, esilarante verve.

I Gemelli di Guidonia in "Tre - Il Numero (IM)Perfetto" Teatro Condominio Vittorio Gassman, ore 21, Via Teatro, 5, Gallarate (VA). Pacifico, Gino ed Eduardo si ripresentano con un inedito show musicale, omaggio ai più grandi cantanti della storia della musica italiana ed internazionale.

Un reality: mostra di Mauro Reggio Fino al 16 marzo Punto sull'Arte Viale Sant'Antonio 59/61, Casbeno (VA); orari: 9:30-17:00.  Saule Kiliate in "Diario di un Violino" Vita, amori e miracoli di un violino viaggiatore, spettacolo in musica. Sabato 16 marzo ore 20.45 al Teatro Giuditta Pasta di Saronno (VA). Uno spettacolo ispirato ad un romanzo che svela l’anima di un violino che parla alle persone, raccontando i propri pensieri ed emozioni, i viaggi intorno al mondo e amori, coinvolgendo il pubblico con musica, parole, danza, sentimento, spiritualità e fantasia.

Al Sacro Monte di Varese sabato 16 e domenica 17 marzo riaprono i 3 spazi museali con un concerto al Museo Baroffio domenica 17 marzo, alle ore 16.30, organizzato da Archeologistics. Prima del concerto, alle ore 15.30, ci sarà per tutti l’occasione di una visita guidata al museo Baroffio. The European Pink Floyd Experience Domenica 17 marzo ore 21 al Teatro Sociale Luino in Corso XXV Aprile, 4/8, Luino (VA). I Pink Sonic sono riconosciuti dalla critica come uno tra i migliori tributi ai Pink Floyd.

Concerto di raccolta fondi Museo Baroffio, Piazzetta del Monastero, Varese. Domenica 17 ore 16:30 marzo 2024 il Museo Baroffio ospiterà in via eccezionale il concerto "Invito in salotto" con

Elisa Ghezzo al flauto e Patrizia Giannone alla chitarra. L'appuntamento musicale si iserisce nel progetto di restauro dell'opera "Il Viale delle Cappelle con il frate Aguggiari e l'architetto bernascone": i contributi che verranno raccolti andranno interamente a sostegno via dell'intervento di restauro di questa tela che rappresenta i due fondatori del Sacro Monte di Varese. 

Daniel Ezralow - Open Domenica alle ore 17:00 al Teatro di Varese in P.zza della Repubblica. Spettacolo

scritto da Daniel Ezralow a quattro mani con la moglie Arabella Holzbog, un entusiasmante

patchwork di piccole storie che attraverso una danza divertente e generosa strizzano l'occhio allo

spettatore con numeri a effetto, multimedialità, ironia e umorismo, all'insegna del più puro entertainment.

Il giardino settecentesco Un appuntamento speciale alla scoperta dello scenografico giardino settecentesco di Villa Della Porta Bozzolo, a pochi chilometri dal Lago Maggiore. Domenica 17 marzo a Villa della porta Bozzolo, in viale Camillo Bozzolo, 5, Casalzuigno (VA). Orari dalle ore 15.00 alle ore 16.30