Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 feb 2022

Spacciatore arrestato nei boschi della droga

Un trentunenne di Limbiate è stato fermato dai carabinieri con un etto di cocaina ed eroina

20 feb 2022
Le sostanze stupefacenti, i telefonini e i contanti sequestrati al pusher
Le sostanze stupefacenti, i telefonini e i contanti sequestrati al pusher
Le sostanze stupefacenti, i telefonini e i contanti sequestrati al pusher
Le sostanze stupefacenti, i telefonini e i contanti sequestrati al pusher
Le sostanze stupefacenti, i telefonini e i contanti sequestrati al pusher
Le sostanze stupefacenti, i telefonini e i contanti sequestrati al pusher

Oltre un etto di droga tra cocaina ed eroina. Azeddine Anoir, marocchino di 31 anni domiciliato a Limbiate, è stato arrestato dai carabinieri di Cermenate, in flagranza di reato, durante un controllo svolto nella zona boschiva Catena, in località Puginate di Bregnano. I militari, durante uno dei soliti servizi di contrasto allo spaccio di droga, hanno notato due persone aggirarsi per il bosco in atteggiamenti ritenuti sospetti, che alla vista dei militari hanno cercato di allontanarsi. Uno di questi, poi identificato come Anoir, è stato raggiunto e bloccato mentre tentava di disfarsi di tre involucri di sostanza stupefacente. Sono quindi stati trovati tre sacchetti di plastica contenenti: 52 grammi di cocaina racchiusa in un solo involucro, 57 di eroina suddivisa in due sacchetti. Aveva inoltre con sé 555 euro in contanti, soprattutto in banconote da 10 e 20 euro, ritenuti il guadagno dello smercio di droga. L’uomo aveva inoltre tre telefoni cellulari e materiale per il confezionamento, tutto messo sotto sequestro. La perlustrazione successiva ha consentito di trovare, a poca distanza dal punto in cui sono stati incrociati i due uomini, il bivacco utilizzato per lo spaccio, che è stato smantellato dai carabinieri, e dove non è stato trovato altro stupefacente. C’erano però piccoli attrezzi come forbici e una sega da cantiere, abiti dismessi. Anoir è stato arrestato su disposizione del magistrato di turno. Pa.Pi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?