ROBERTO CANALI
Cronaca

Le associazioni giovanili di Como: "Dateci fiducia"

Riuniti in assemblea all’ex Tintostamperia Val Mulini, nella prima “Agorà“ promossa dal progetto Giovani sinergie comasche

Le associazioni  giovanili  "Dateci fiducia"

Le associazioni giovanili "Dateci fiducia"

Chiedono più fiducia i ragazzi di Como che si sono riuniti in assemblea all’ex Tintostamperia Val Mulini, nella prima “Agorà“ promossa dal progetto Giovani sinergie comasche. All’incontro dedicato alla socialità e ai luoghi di aggregazione hanno partecipato una sessantina di giovani rappresentanti delle associazioni del territorio, la consulta degli studenti e le associazioni del terzo settore che si sono confrontati con i rappresentanti della diocesi, le società sportive, Confcooperative, sindacati, Asst Lariana e Ats Insubria. "Siamo arrivati alla conclusione che quelli che mancano non sono solo i luoghi fisici, ma gli spazi mentali - spiegano i ragazzi - ovvero luoghi di pensiero e di confronto che permettano di istituire un modello di collaborazione in cui diverse generazioni possano confrontarsi per creare realtà non strutturate in modo da rispondere anche alle esigenze del singolo". I giovani chiedono maggiore fiducia alle istituzioni, le quali però vogliono garanzie. "La sostenibilità economica è un elemento fondamentale nel lungo periodo, ma occorre introdurre criteri che superino il semplice concetto di redditività, dando valore al possibile contributo che la proposta offerta al territorio potrebbe generare in termini di prevenzione e benessere della comunità. Ci impegneremo per moltiplicare i luoghi e i momenti di confronto con la città, per facilitare la creazione di una cultura condivisa e favorire la partecipazione dei giovani".