Giovani ubriachi: raffica di soccorsi. Uno in coma etilico

Interventi di soccorso in codice giallo e rosso per giovani che avevano esagerato con l'alcol a Livigno, Valdidentro e Bormio. Alcuni casi meno gravi, altri più preoccupanti, come un 20enne in soglia di coma etilico.

Giovani ubriachi: raffica di soccorsi. Uno in coma etilico
Giovani ubriachi: raffica di soccorsi. Uno in coma etilico

Alcuni episodi di violenza - in particolare aggressioni dovute alle abbondanti libagioni - e una raffica di soccorsi, da parte dei sanitari di Areu, la notte di Capodanno, soprattutto per giovanissimi che avevano esagerato con il bere alcolici a Livigno, Valdidentro, Bormio.

La maggior parte degli interventi, allertati in codice giallo, quello di media gravità, si sono poi rivelati meno seri del previsto e per alcuni non si è reso necessario il trasporto in ospedale, dopo le prime cure ricevute dal personale delle ambuanze.

L’allarme, invece, è stato più preoccupante per un 20enne, soccorso a Valdisotto alla soglia del coma etilico. I soccorsi sono scattati, in questo caso, in codice rosso, in località Bucellina, poi all’arrivo al Morelli la situazione era decisamente migliorata. Stessa sorte per una 21enne ad Aprica. M.Pu.