Le analisi dell'Ats Insubria hanno permesso di identificare il virus
Le analisi dell'Ats Insubria hanno permesso di identificare il virus

Como, 5 luglio 2018 - E' stato trovato il virus della legionella in sei campioni di acqua prelevati nei bagni della casa di riposo Santa Marcellina in via Tommaso Grossi. La segnalazione è arrivata dal laboratorio analisi dell'Ats Insubria e immediatamente Palazzo Cernezzi ha disposto la bonifica dell'intero impianto di distribuzione dell'acqua imponendo la chiusura dei punti di captazione che risultano contaminati. 

La Rsa Santa Marcellina di Como è accreditata al Pirellone per ottanta posti letto e accoglie anziani e persone non autosufficienti, a quanto sembra i campioni sono stati prelevati da due serbatoio delle centrale termina, un bagno, un lavabo e due docce nelle camere dell'istituto.