MARTA MIRCALLA PRANDELLI
Cronaca

Difende la moglie dopo la lite in strada, è morto il 65enne di Offlaga

Brescia, l’uomo era stato aggredito dal ciclista, che ora rischia l’accusa di omicidio preterintenzionale

I soccorsi sul luogo dell'incidente (Archivio)

I soccorsi sul luogo dell'incidente (Archivio)

Brescia, 78 agosto 2023 – Il 65enne di Offlaga che dieci giorni fa era stato aggredito e picchiato da un ciclista che aveva litigato con sua moglie per strada non ce l’ha fatta. È morto nelle scorse ore. La lite era avvenuta il 26 luglio dopo che la signora e un ciclista di Dello avevano avuto delle incomprensioni per una precedenza stradale. Una volta tornata a casa la signora ha raccontato tutto al marito, che le ha chiesto di accompagnarlo a cercarlo.

Quando lo hanno trovato i due hanno iniziato a discutere in modo molto animato. Il ciclista ad un certo punto ha colpito il 65enne, che è caduto a terra picchiando il capo. Inizialmente la situazione non sembrava grave, anche perché l’uomo non ha perso conoscenza. Una volta ricoverato le sue condizioni sono peggiorate progressivamente, tanto da farlo finire in coma. L’uomo è stato ricoverato, ma purtroppo non si è mai ripreso, fino al tragico epilogo. Ora il ciclista potrebbe essere accusato di omicidio preterintenzionale.