Cologne: auto impazzita irrompe nell’area del mercato. Bloccata la conducente

La donna, sottoposta all’alcol test dagli agenti della polizia locale, ha rivelato un valore di 2,20 grammi per litro: per lei multa e ritiro della patente

Polizia locale (Archivio)

Polizia locale (Archivio)

Cologna, 13 gennaio 2024 – Era alla guida ubriaca e probabilmente non si è resa conto di avere messo a rischio non solo la sua vita ma anche quella di molte altre persone, entrando in macchina nell’area dove si tiene il mercato di Cologne.

La conducente, una donna di quarant'anni residente a Erbusco, è stata bloccata per i controlli di routine, rivelando un preoccupante stato di alterazione psicofisica, attribuibile all'assunzione di sostanze alcoliche. Sottoposta all'alcol test, il risultato è stato sorprendente: la donna ha registrato un valore di 2,20 grammi di alcol per litro. Una cifra ben oltre il limite consentito, che ha portato all’immediata sanzione e a una denuncia con l’accusa di guida in stato di ebbrezza. Come conseguenza, la patente di guida è stata sospesa per un periodo di due anni.

La situazione si è ulteriormente complicata quando, prima di lasciare il comando di polizia locale dove era stata portata per gli accertamenti, la donna ha rivolto pesanti insulti agli agenti presenti. Offese e ingiurie hanno evidenziato la sua frustrazione per il ritiro della patente verso le forze dell'ordine.