Incidenti sull’A21, auto a fuoco e scontro tra camion: morti marito e moglie, almeno 50 i feriti

Si è chiusa la maxi emergenza tra Manerbio e Pontevico con un tragico bilancio

L'incidente nel tratto bresciano della A21
L'incidente nel tratto bresciano della A21

Pontevico (Brescia) – E' di due morti e una cinquantina di feriti il bilancio di un tamponamento a catena avvenuto lungo la A21, in provincia di Brescia. Molti i mezzi coinvolti, comprese due bisarche cariche di auto e un’auto che è andata a fuoco. L'autostrada è stata chiusa dal casello di Manerbio. Difficili i soccorsi anche a causa della nebbia. Areu ha inviato sul posto 5 mezzi di soccorso avanzato e 13 ambulanze.

Incidenti a causa della nebbia

Diversi incidenti questa mattina, sull’autostrada A21, in entrambe le direzioni di marcia, a causa della fitta nebbia. Due, in particolare, gli scontri segnalati dal 118. Il primo alle 8.54 in direzione Torino-Brescia, che ha visto coinvolto un mezzo pesante, il secondo alle 10.20 in direzione opposta, che ha coinvolto 7 persone, di cui 5 uomini tra i 45 e i 57 anni e una donna di 66 anni.

Due morti

Due persone sono morte nello schianto - coinvolte diverse auto e una bisarca - che si è registrato in direzione di Brescia, tra il casello di Pontevico e quello di Manerbio. Stando alle primissime informazioni trapelate, entrambe le vittime viaggiavano a bordo di una macchina che è rimasta incastrata sotto l’autotreno a due piani.  

Oltre 50 feriti

Il numero dei feriti non è ancora definitivo: "al momento si confermano oltre 50 persone coinvolte”, fa sapere l’Agenzia Regionale Emergenza Urgenza. 

Traffico in tilt

Inevitabili e pesanti le ripercussioni sulla circolazione stradale: traffico in tilt e quadro aggravato da una forte nebbia che ha limitato la visibilità. Gli schianti hanno reso necessaria la chiusura dei caselli di Manerbio, Pontevico e di Cremona. Il tratto di autostrada tra Cremona e Brescia risulta quindi completamente bloccato, ma anche il traffico nella direzione opposta, tra Brescia Centro e Pontevico, è molto rallentato e si è resa necessaria una chiusura anche in direzione Piacenza. Per chi arriva dal Piacentino, code anche tra Castelvetro e Cremona, dove è obbligatorio uscire. 

Maxi ingorghi anche sull’A22 e A1

Sempre a causa della nebbia, si è verificato un maxi tamponamento, sull’A22. Coinvolti, solo sull’AutoBrennero, almeno 100 veicoli: un morto e 25 feriti, di cui due gravi. Un altro incidente si è registrato sempre in zona ma sull'A1, tra Reggio Emilia e Modena, al km 153 nord.