Morgan Algeri, il commosso saluto di Brembate Sopra al 38enne precipitato con l’auto nel lago di Como

Chiesa parrocchiale gremita, in molti assistono ai funerali dal sagrato. Sul feretro sciarpa e maglia del ‘suo’ Milan, prima della Messa le note di ‘Imagine’

Il funerale di Morgan Algeri a Brembate Sopra

Il funerale di Morgan Algeri a Brembate Sopra

Brembate Sopra (Bergamo) – Una folla commossa e straziata dal dolore ha dato l'ultimo saluto a Morgan Algeri, il 38enne bergamasco precipitato con la sua auto nel lago di Como, la sera del 6 gennaio scorso, insieme a Tiziana Tozzo, 45enne di Cantù.

I funerali si sono svolti nel pomeriggio di oggi, sabato 20 gennaio, nella chiesa parrocchiale di Brembate Sopra, il paese di Morgan. A celebrarli è stato il parroco di Brembate Sopra, don Giacomo Antonio Ubbiali.”Siamo qui a supplicare il Signore perché renda eterni i momenti belli che Morgan ha trascorso nella sua vita", ha il sacerdote nel corso dell’omelia. 

In prima fila i genitori del 38enne, mamma Velleda e papà Piermauro, con la sorella Barbara. Più indietro, numerosissimi amici dell'imprenditore, titolare di un'azienda di elettrodomestici e dal 2016 gestore, insieme a un amico, della Scuola Volo di Caravaggio. In molti hanno assistito al rito funebre dal sagrato: difficile infatti entrare nella chiesa gremita. Sul feretro, oltre ad alcuni mazzi di fiori, una maglia rosa con un messaggio: “Dalla tua squadra”. E poi la maglia e la sciarpa del Milan, di cui Morgan era grande tifoso. Prima della messa, sul sagrato sono risuonate le note della celebre canzone ‘Imagine’ di John Lennon.