Sassi contro il pullman dei tifosi del Como: Daspo per tre ultras varesini

Lo scorso 27 febbraio era stato organizzato un raid in trasferta in occasione del derby del lago contro il Lecco

Polizia stradale

Polizia stradale

Lecco, 16 marzo 2024 – Sassi contro il bus del tifosi del Como, in trasferta a Lecco per il derby del lago. A lanciarli, però, sono stati i supporter del Varese.

Gli agenti della Digos di Milano e del Reparto Mobile di Milano hanno identificato tre tifosi del Varese che la sera del 27 febbraio, in occasione del derby Lecco–Como di serie B, all'altezza di Suello, dalle loro auto hanno lanciato alcuni sassi contro il parabrezza del pullman con i tifosi del Como a bordo.

I poliziotti sono riusciti prima a evitare che la sassaiola continuasse, poi a evitare un incontro ravvicinato tra tifosi varesini e comaschi, infine a intercettare il lancio di pietre. I tre tifosi biancorossi identificati hanno 21, 22 e 23 anni e abitano in provincia di Varese.

Contro di loro il questore di Lecco Ottavio Aragona ha emesso tre daspo. Uno, sul cui capo già prendeva un precedente daspo, non potrà più mettere piede allo stadio o nei palazzetti dello sport e nemmeno avvicinarsi a impianti sportivi per 5 anni, gli altri due invece per 2 anni.