Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 lug 2022

Il 14 luglio moriva Lady Oscar: la data simbolica per i nati negli anni Ottanta

Il manga e cartone animato cult sulla Rivoluzione Francese è ancora oggi indimenticato

14 lug 2022
cristiana mariani
Spettacoli
featured image
La morte di Lady Oscar
featured image
La morte di Lady Oscar

Il 14 luglio è universalmente riconosciuto da tutti i nati negli anni Settanta e Ottanta come una data fondamentale: quella della morte di Lady Oscar. La protagonista di uno dei cartoni animati più famosi d'Europa è infatti ufficialmente scomparsa il 14 luglio 1789. Un giorno dopo la dipartita dell'amore della sua vita, ovvero André Grandier. E sono tantissimi gli appassionati di manga e cartoni animati in tutta Italia che ricordano questa data ogni anno. Più di un semplice cartone animato: Lady Oscar parla della storia della Rivoluzione Francese e racconta anche delle vicende che hanno portato alla Presa della Bastiglia (avvenuta proprio il 14 luglio). In modo romanzato, sia chiaro. Ma il suo ruolo nella formazione di milioni di persone che oggi hanno dai 30 ai 50 anni è stato imprescindibile. E ancora oggi questo cartone animato, che deriva come quasi tutti i cartoni degli anni Ottanta da un fumetto manga giapponese, mantiene un fascino difficilmente replicabile. Anche e soprattutto per la sua delicatezza. La "scena di sesso" fra André e Oscar - la quale si chiama così perché "grande festa alla corte di Francia, c’è nel regno una bimba in più biondi capelli e rosa di guancia. Oscar ti chiamerai tu Il buon padre voleva un maschietto ma ahimè sei nata tu. Nella culla ti han messo un fioretto, lady dal fiocco blu -, che peraltro in Italia per molti anni è stata censurata, lascia solo intendere ma non mostra nulla di scabroso o di pruriginoso. 

Nella storia mondiale il 14 luglio 1789 è il giorno della Presa della Bastiglia, ma per gli appassionati di cartoni animati e manga questa data è e sarà sempre collegata proprio a Lady Oscar. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?