Quotidiano Nazionale logo
23 ott 2021

Eurovision Song Contest 2022 a Torino: date, partecipanti e chi sono i Big 5

Nuovi Paesi si uniscono alla lista delle nazioni in lizza, il pubblico sarà di quasi 200 milioni di spettatori. Caccia agli eredi dei Maneskin

epa09221513 Maneskin from Italy with the song 'Zitti E Buoni' performs during the Grand Final of the 65th annual Eurovision Song Contest (ESC) at the Rotterdam Ahoy arena, in Rotterdam, The Netherlands, 22 May 2021. Due to the coronavirus (COVID-19) pandemic, only a limited number of visitors is allowed at the 65th edition of the Eurovision Song Contest (ESC2021) that is taking place in an adapted form at the Rotterdam Ahoy.  EPA/ROBIN VAN LONKHUIJSEN
I Maneskin all'Eurovision (Ansa)

Torino - Inizia a prendere forma l'Eurovision Song Contest 2022, ovvero l'Eurofestival, che sarà a Torino sulla scia della vittoria dei Maneskin di quest'anno a Rotterdam che ha aperto alla band romana la strada per i palcoscenici internaizonali. Parteciperanno all'evento le emittenti pubbliche di 41 Paesi, a conferma che si tratta del più grande evento musicale dal vivo del mondo. Il 66°Eurovision Song Contest, organizzato dall'European Broadcasting Union (Ebu) e dalla Rai, che ne è membro italiano, si terrà al Pala Olimpico di Torino il 10, 12 e 14 maggio 2022. Alle 39 emittenti già presenti nel 2021 si uniranno Rtcg del Montenegro e l'emittente nazionale armena Armatv che ha gareggiato l'ultima volta nel 2019.

Gli organizzatori

Martin Osterdahl, supervisore esecutivo dell'Eurovision Song Contest, ha dichiarato: "Siamo entusiasti di avere ancora una volta oltre 40 emittenti in competizione per vincere l'iconico trofeo Eurovision a Torino, il prossimo maggio. Il team della Rai sta lavorando alacremente ai preparativi per accogliere tutte le delegazioni in una nuova città ospitante e garantire che l'Eurovision Song Contest porti il divertimento e lo spettacolo all'avanguardia attesi da quasi 200 milioni di spettatori".

Simona Martorelli e Claudio Fasulo della Rai hanno aggiunto: "Dopo 31 anni, l'Italia è orgogliosa di ospitare di nuovo l'Eurovision Song Contest. Come Executive Producers, siamo incredibilmente entusiasti di allestire questo straordinario evento e di accogliere delegazioni provenienti da 41 nazioni. Soprattutto, crediamo fortemente che l'Eurovision Song Contest ci permetterà di mostrare e condividere la bellezza dell'Italia con un pubblico globale attraverso gli elementi che ci uniscono tutti: musica e armonia".

I Big 5

Delle 41 nazioni partecipanti, 36 si sfideranno in due semifinali e le 10 canzoni vincitrici di ogni semifinale si uniranno per la Finalissima ai "Big 5": Francia, Germania, Spagna, Regno Unito e Italia. Il Belpaese cercherà di avere un altro vincitore dopo i Maneskin, che con "Zitti e Buoni" ha messo fine a un digiuno che durava dal 1990. Per la Rai saà la terza occasione di organizzare l'evento: era già accaduto a Napoli nel 1965 e a Roma nel 1991.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?