Per il momento Massimiliano Allegri, probabilmente concentrato sulle vicende della sua Juventus, non ha voluto commentare le voci sulla sua rottura con l'attrice - e storico volto di Non è la Rai - Ambra Angiolini. In passato, però, quando il tecnico bianconero era ancora un giocatore, noto per la sua classe ma anche per i "colpi di testa" dentro e fuori dal campo, fu protagonista di un'altro gesto clamoroso in tema di amore.

Era l'inizio degli anni '90 e Allegri giocava nel Pescara allenato da Giovanni Galeone, profeta della zona e lui stesso - si dice - assai apprezzato dalle donne per il suo fascino. Max, centrocampista dal piede buonissimo ma un po' sregolato, è fidanzato con Gloria Patrizi, ex modella per Playboy. I due si devono sposare. Sono fra le coppie più invidiate di Pescara. Qualche giorno prima di convolare a nozze, però, il calciatore livornese fa marcia indietro. Macerato dai dubbi sull'imminente matrimonio si rifugia - voce di popolo - proprio dal mentore Giovanni Galeone, che lo ha sempre considerato un suo "figlioccio".

Qualche tempo dopo filtrano le motivazioni del ripensamento. Allegri avrebbe perso la testa per un'altra ragazza. Si chiama Vanilla Passariello, volto femminile di un programma di sport sulla tv privata Rete 8. I due si sono conosciuti in un locale notturno. Si frequentano e si piacciono. "Per qualche mese abbiamo giocato" ha detto Vanilla in un'intervista di qualche anno fa al Centro, quotidiano pescarese. Poi Allegri rompe con Gloria. Inizia la storia d'amore con Vanilla. "Ha l'entusiasmo che gli gioca a favore - dice, sempre nella stessa intervista - Sa farsi volere bene. Ci siamo fidanzati e basta, ridendo. Lui è un matto sano".

La relazione va avanti per un po', il tempo anche di venire immortalati in una fotografia che ha fatto la "storia minima" della Pescara del pallone. Vanilla e Max sono al mare, sul litorale abruzzese, abbracciati. Max ricompone con Gloria e la porta all'altare. Dal loro matrimonio nascerà Valentina, la prima figlia del tecnico della Juventus.