Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 apr 2022

Tante le richieste di fondi per sistemare i sentieri in Valtellina

L’assessore lombardo. Massimo Sertori:. "Messe a disposizione. risorse per dieci milioni"

30 apr 2022

Sono montagne da vivere 365 giorni l’anno quelle della provincia di Sondrio e per questo Comuni, enti e associazioni hanno presentato 46 richieste per creare o sistemare sentieri e itinerari allo scopo di raggiungere un numero ancora maggiore di turisti. Delle 161 richieste di finanziamento arrivate a Regione Lombardia che attraverso l’assessorato alla Montagna aveva messo a disposizione 10 milioni, ben 46 sono arrivate dalla Valtellina e dalla Valchiavenna. Trentacinque da Comuni e 11 da altri enti con una richiesta di di oltre 12 milioni a fronte di una spesa di 14. Venticinque sono progetti per i sentieri, quindici per sistemare le strade per la viabilità agro-silvo-pastorale e sei per piste ciclabili e ciclopedonali.Tra queste ultime rientra anche il sentiero Gombaro a Maioni, in territorio di Sondrio, alla cui sistemazione si è candidato il Comune."Il mio assessorato ha messo a disposizione una dotazione di 10 milioni – spiega l’assessore alla Montagna, Massimo Sertori - ma sono arrivate richieste per oltre 60 milioni di contributo. Questo dimostra che abbiamo intercettato un bisogno reale dei territori. Ora i miei uffici, con il supporto di Ersaf, predisporranno la graduatoria per l’individuazione dei progetti finanziabili. Visto il grande successo del bando rifletteremo su eventuali altre risorse da mettere per soddisfare i progetti ammissibili". In Lombardia sono state presentate 161 domande: 121 da parte dei Comuni e 40 da parchi e associazioni. Tra le proposte, 72 interessano i sentieri, 49 la viabilità agro-silvo-pastorale e 40 piste ciclabili e ciclopedonali. Roberto Canali

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?