Quotidiano Nazionale logo
25 gen 2022

Soldi alle Comunità montane "Noi più vicini ai territori"

Sondrio, la Regione ha stanziato 10,5 milioni per gli enti sovracomunali. Gli importi maggiori destinati alle province di Como, Sondrio e Bergamo

fulvio d’eri
Cronaca
La Regione aiuta le Comunità montane pensando ai cittadini del territori
La Regione aiuta le Comunità montane pensando ai cittadini del territori
La Regione aiuta le Comunità montane pensando ai cittadini del territori

di Fulvio D’Eri Uno stanziamento di 10,5 milioni per garantire il funzionamento delle 23 Comunità montane lombarde nell’anno 2022. A prevederlo è la delibera approvata nella mattinata di ieri dalla Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell’assessore a Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, Massimo Sertori. "Anche quest’anno - spiega Sertori - siamo riusciti a destinare alle nostre Comunità montane un contributo importante, aumentando inoltre l’importo rispetto allo scorso anno. Procederemo ad erogare le risorse in un’unica rata. Passo dopo passo stiamo dimostrando continuità e concretezza nell’aiutare i territori montani e nel garantire servizi ai cittadini". Un contributo importante per le numerose Comunità montane presenti in Lombardia che rivestono un ruolo molto importante per la promozione e la valorizzazione dei territori montani, particolarmente presenti sul territorio lombardo. Nel dettaglio, i 10,5 milioni di euro per il funzionamento 2022, sono stati ripartiti equamente alle numerose Comunità montane presenti in 7 province del territorio lombardo. Gli importi maggiori sono stati distribuiti alle Cm delle province di Brescia, Bergamo, Como e Sondrio. A Brescia sono andati 333.518 euro per la comunità montana dell’Alto Bresciano, altri 454.973 euro a quella della Valle Sabbia, 459.022 euro per quella della Val Trompia, ben 782.608 euro per quella della Valle Camonica e 258.780 per quella del Sebino bresciano. L’importo più alto in provincia di Bergamo se l’è aggiudicato la Cm della Val Seriana che ha incassato 770.726 euro. Alla Cm dei Laghi Bergamaschi andranno 662.241 euro, a quella di Scalve 316.319 euro, a quella della Val Brembana 531.047 euro e alla Valle Imagna 220.524 euro. In provincia di Como si passa dai 258.003 euro stanziati per la Cm Lario Intelvese, ai 368.110 euro della Cm del Triangolo Lariano, ai 373.311 euro di quella della Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera, ai 434.805 euro di quella del Lario ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?