Quotidiano Nazionale logo
26 feb 2022

In Bassa Valtellina è allarme rapine. Un altro colpo del bandito solitario

Dopo i casi dei giorni scorsi assalita una donna appena uscita da un negozio del Centro commerciale

michele pusterla
Cronaca
Un posto di blocco dei carabinieri nella zona del Trivio di Fuentes
Un posto di blocco dei carabinieri nella zona del Trivio di Fuentes

Piantedo (Sondrio) - È allarme- rapine in un’area della Bassa Valle. I carabinieri della caserma di Delebio, il primo presidio dell’Arma all’uscita dalla superstrada Lecco-Colico, e della Compagnia di Chiavenna, sono al lavoro per cercare di risolvere i casi che stanno suscitando paura nella popolazione.
Prima la rapina all’alimentari di Delebio, di un individuo che impugnava una pistola, poi l’assalto a una donna sulla ciclabile in territorio di Piantedo, quindi l’episodio, sempre in danno di una donna, a Nuova Olonio. 

E l’altra sera la nuova rapina questa volta con vittima una cliente appena uscita da un negozio di abbigliamento della galleria di attività nel Centro commerciale Iperfuentes, a Piantedo. Poi l’irruzione nella casa di un pensionato di nuovo in territorio di Dubino, a distanza di poche ore dalla magra razzia alla cliente (30 euro nel portafogli). Ad agire sempre un giovane italiano che, dopo il colpo, si allontana a piedi, incurante di essere ripreso dai sistemi di videosorveglianza. Ma dovrebbe avere le ore contate, finalmente. I militari del maggiore Daniele Gandon dovrebbero averlo individuato. "Si tratta di un tossicodipendente della zona. Aspettano un passo falso", ha detto un commerciante. O, forse, attendono la firma dell’ordine di custodia, ultimate le ultime formalità. Si spera sia davvero vicina la svolta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?