L’incredibile tour dei CCCP. In sala il regista Luigi D’Alife

Domani al cinema Fanfulla di Lodi, proiezione speciale del documentario "Kissing Gorbaciov" sulla tournée dei CCCP-Fedeli alla Linea in Unione Sovietica negli anni '80. Dopo la proiezione, Q&A con il regista Luigi D'Alife. Organizzato dal cinema Fanfulla e dal Circolo del Porro. Biglietti a 6 euro.

Una proiezione speciale con ospite sarà fatta al cinema Fanfulla domani alle 21. Il film sarà Kissing Gorbaciov, documentario indipendente che ricostruisce la tournée che la band punk dei CCCP-Fedeli alla Linea fece in Unione Sovietica, a fine anni ’80, partendo da Melpignano, piccolo paese nel Salento, in cui fu organizzato un festival di band sovietiche, finanziato da Gorbaciov. Una storia che sembra una barzelletta, come viene definita nel film; fu una delle primissime volte che delle band sovietiche si esibirono oltre la cortina, a loro volta i concerti dei CCCP in Urss furono tra i primi live di band occidentali in Russia. La musica come ponte che oltrepassa le barriere, così è riassumibile il tema del film, ma anche la possibilità di vedere un mondo diverso dal contemporaneo, con un’Urss agli sgoccioli.

Dopo la proiezione sarà presente in sala uno dei due registi del film, Luigi D’Alife, con cui si organizzerà un Q&A con il pubblico. L’evento è organizzato dal cinema Fanfulla insieme al Circolo del Porro, associazione culturale di Lodi composta da giovani tra i 20 e 25 anni, che organizza eventi come concerti, cineforum, mostre, serate di lettura e altro, sempre con un forte impegno culturale per la città. I biglietti si potranno acquistare al cinema prima della proiezione, al prezzo di 6 euro.