Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 set 2016

La Bassa Valtellina invasa da piccole larve. E' allarme processionaria

Non si ha ancora la certezza se si tratti degli insetti urticanti e pericolosi per l'uomo e per le piante. Tante le segnalazioni ai Vigili del Fuoco

20 set 2016
La processionaria
La processionaria
La processionaria
La processionaria

Morbegno, 20 settembre 2016 - La Bassa Valtellina invasa dalle larve , forse si tratta di processionaria . Da inizio settimane in tantissimi  segnalano la presenza di piccole larve sui muri delle case, sulle piante, nei campi. Secondo le informazioni diffuse sembrerebbe trattarsi di Processionaria, ma chi ha avuto contatti da vicino con questo insetto dice che non si tratta di quello. I Vigili del Fuoco, comunque, rassicurano: la situazione non è così grave, anzi. Anche in passato sono stati chiamati per diversi interventi e tutto sembra essere nella norma.

Stando alle informazioni raccolte diversi casi di processonaria sono stati segnalati a Morbegno, Traona e Chiavenna . A Piantedo, invece, ieri pomeriggio i Vigili del Fuoco sono stati chiamati per la presenza di alcune larve, la cui specie non è ancora stata definita al momento.

Certo, la processionaria è pericolosa sia per l'uomo che per le piante, ma al momento – spiegano – non ci sono livelli di allarme e criticità.PSu Facebook, intanto, continua a rimbalzare la notizia. Diverse persone hanno segnalato “invasioni” nella zona sotto la ferrovia , come in via Bona Lombarda, dove secondo quanto scrivono alcuni utenti, «sono pieni i prati della campagna, metri e metri». L'unico consiglio , al momento, è quello di evitare il contatto con questi insetti urticanti e, in caso di vero pericolo, allertare i Vigili del Fuoco.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?