Mario Guglielmana, sindaco Gordona
Mario Guglielmana, sindaco Gordona

Gordona 28 ottobre 2015 - E' passata all’unanimità, anche in Regione Lombardia la fusione tra i Comuni di Gordona e Menarola. Dopo i vari pareri positivi dalla Provincia e l’esito positivo del referendum popolare di fine maggio, l’accorpamento del piccolo Comune di Menarola a Gordona (Menarola diverrà frazione), è realtà. Soddisfatti i due primi cittadini Mario Guglielmana (Gordona) e Fulvio Barilani (Menarola) che hanno ribadito all’unisono che «Questa fusione fa parte di un progetto rivolto a garantire serietà e responsabilità verso i cittadini>.

I Comuni piccoli come Menarola, che dallo scorso anno non ha più alcun dipendente fisso, non sono più in grado di gestire i servizi basilari. Non solo, l’accorpamento agevolerà una situazione, per altro già in essere, di semplificazione dei vari procedimenti. Toglierà inoltre vincoli al bilancio, grazie all’uscita dal patto di stabilità, alla possibilità di acquisire nuovi e più consistenti trasferimenti dallo Stato che si prevede siano maggiorati, rispetto ai precedenti, almeno del 20%. Il passaggio permetterà infine, di utilizzare i cospicui avanzi di amministrazione. L’approvazione di ieri della Regione ha in qualche modo permesso di accelerare i tempi della fusione che avverrà entro fine anno.