Festa nel Piccolo Tibet Ecco la piscina olimpica Madrina è la Divina

Livigno, la campionessa di nuoto ed ex azzurra Federica Pellegrini: "Ora ci si potrà allenare in quota senza doversi spostare all’estero".

Festa nel Piccolo Tibet  Ecco la piscina olimpica  Madrina è la Divina

Festa nel Piccolo Tibet Ecco la piscina olimpica Madrina è la Divina

Federica Pellegrini è stata la madrina d’eccezione dell’inaugurazione della piscina da 50 metri del centro sportivo Coni di Livigno. E non poteva essere altrimenti visto che la vasca olimpica, fortemente voluta dall’Apt Livigno e dal suo presidente Luca Moretti, è intitolata a lei. L’ultima novità del centro sportivo di Aquagranda, uno dei centri sportivi e di benessere più grandi d’Europa e ormai da qualche tempo centro di preparazione olimpica del Coni, si chiamerà infatti "Federica Pellegrini Swimming Area".

La nuova piscina si aggiunge a quella già esistente di 25 metri, giù sede degli allenamenti della nazionale italiana di nuoto. La cerimonia di inaugurazione ha visto protagonisti: il sindaco di Livigno Remo Galli, in rappresentanza del Comune, Carlo Mornati, segretario generale del Coni, e il sottosegretario con delega a Sport e giovani di Regione Lombardia Lara Magoni. Non sono mancati i grandi nomi dello sport livignasco: lo snowboarder Maurizio Bormolini, uscente da una stagione da incorniciare con due podi in Coppa del Mondo nello Slalom Parallelo, Jole Galli, che si è classificata terza nella prova a squadre dei mondiali di Bakuriani di Ski Cross e Giacomo Bormolini, vicecampione del mondo juniores di Telemark. Special guest dell’evento è stata Federica Pellegrini, "La Divina" ambasciatrice indiscussa del nuoto italiano, primatista mondiale in carica nei 200 m stile libero, che proprio a Livigno ha messo le basi dei successi delle ultime stagioni, tra cui i due ori mondiali nei 200 sl vinti a Budapest 2017 e Gwangju 2019. Durante la cerimonia, ha preso parola anche Claudio Donatelli, preparatore atletico del Coni e della Federazione. Inoltre, sono stati svelati anche il nuovo murales all’interno della piscina, che rappresenta lo sport, e la mascotte ufficiale di Livigno, la volpe "Spolly". "Sono veramente emozionata – ha detto Pellegrini -. Questo inverno ci siamo visti per inaugurare il Centro senza che la vasca fosse pronta, oggi invece possiamo inaugurare la prima piscina da 50 m. in altura. È davvero un privilegio, un onore essere qui per vedere un fiore all’occhiello italiano dopo aver girato le piscine in altura in tutto il mondo. Sarà importante per gli atleti. E anche il mio rapporto con Livigno andrà avanti, questa sarà la casa della mia Academy per i prossimi due anni".

Fulvio D’Eri