Circuito Schena Generali. In pista i futuri campioni

La competizione di sci alpino diventa palcoscenico

Circuito Schena Generali. In pista i futuri campioni
Circuito Schena Generali. In pista i futuri campioni

La splendida pista di fondo di Santa Caterina Valfurva, teatro anche negli anni ’90 e 2000 di alcune gare di Coppa del Mondo, è stata il teatro della tappa furvasca di sci nordico del circuito Schena Generali. Conosciuto per essere una kermesse di sci alpino, manifestazione che negli anni è stato il primo palcoscenico di autentici fuoriclasse dello sci italiano a cominciare da sua maestà Deborah Compagnoni per terminare coi vari Giorgio Rocca, Irene ed Elena Curtoni tanto per citare i più famosi, il circuito Schena Generali ospita anche una "sezione" dedicata allo sci nordico. Ed è in queste kermesse che si sono messi in luce i talenti della provincia di Sondrio, a cominciare dalla livignasca Marianna Longa per poi arrivare ai vari Rastelli e compagnia degli ultimi anni. Il circuito Schena Generali è una vera istituzione in provincia di Sondrio.

Domenica sulla pista “Valtellina“ si è gareggiato a tecnica libera. Nella under 8 super baby vittorie per Nicole Astori (Sci Club Valserina), in 4.32.4, e Federico Cantoni, Sci Club Alta Valtellina, in 4.38.3. Nella under 10 baby, al femminile successo di Ilaria Gritti Polisportiva Le Prese e al maschile di Diego Andreola, Sci Club Alta Valtellina. Tra le cucciole, under 12 femminile, si è imposta Elisa Bonaccorsi, Sci Club Gromo, mentre al maschile Raffaele Sosio dello Sci Club Alta Valtellina. Nella categoria Ragazze vittoria di Benedetta Bracchi dello Sci Club Alta Valtellina e nei Ragazzi di Nicolò Pedranzini, Sci Club Alta Valtellina. Tra le allieve under 16 hanno vinto Anna Occhi e Dario Clementi dello sc Alta Valtellina. Fulvio D’Eri