Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 feb 2022

Piantedo, l'auto s'incendia: famiglia salva per miracolo

Paura per  mamma, papà e figlioletta che però sono riusciti ad abbandonale la vettura. Sul posto diverse squadre di pompieri

25 feb 2022
michele pusterla
Cronaca
Piantedo, auto prende fuoco  - Foto (ANSA/ANP)
Auto incendiata a Piantedo
Piantedo, auto prende fuoco  - Foto (ANSA/ANP)
Auto incendiata a Piantedo

Piantedo, 26 febbraio 2022 - L’altra sera grande spavento per una famiglia a bordo di un’auto all’altezza del centro commerciale IperFuentes di Piantedo. All’improvviso la vettura sulla quale viaggiava la coppia con una bambina piccola ha preso fuoco.
Quando è accaduto il fatto - che avrebbe potuto avere gravi conseguenze per gli occupanti - la famigliola si stava dirigendo verso l’area che ospita le pompe di benzina. Per fortuna le fiamme hanno iniziato a sprigionarsi prima di giungere nell’area di servizio. In quel caso, infatti, una fiammata avrebbe potuto innescare un’esplosione dalle conseguenze non facilmente prevedibili.

In ogni caso papà, mamma e piccina sono stati in grado di abbandonare in modo precipitoso l’abitacolo e a mettersi in salvo, appena in tempo utile, mentre attorno alle 21 di giovedì alcuni automobilisti in transito nella zona provvedevano a lanciare l’allarme alla centrale operativa del 112. Il tempo di scendere, di gran carriera, senza pensarci un solo attimo, che il veicolo veniva completamente avvolto dalle fiamme. Sul posto, al confine fra le province di Como, Lecco e Sondrio, nell’arco di alcuni minuti sono giunti due mezzi dei Vigili del fuoco partiti dal distaccamento di Morbegno, poco dopo supportati dai colleghi di Dongo. Sul posto giungeva anche una pattuglia del distaccamento di Mese della Polstrada che metteva in sicurezza la zona, provvedendo a isolarla.
Le diverse squadre dei pompieri pensavano intanto a domare e a spegnere il grosso incendio, visbile anche a diverse centinaia di metri per le cortine di fumo che si alzavano al cielo.


Ingenti e irreparabili i danni alla macchina, andata completamente distrutta. Ma fortunatamente nell’incidente nessuno ha riportato ferite. Le operazioni di spegnimento ad opera dei Vigili del fuoco si concluse in tempi ristretti e, una volta rimossa la carcassa dell’auto carbonizzata, la viabilità ha potuto riprendere il normale corso nella stessa serata di giovedì. Non ci sono, al momento, notizie precise sulle cause del rogo, ma ad originarlo probabilmente è stato un corto circuito o un improvviso surriscaldamento dell’impianto frenante.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?