Scassina vetrina e ruba oggetti di antiquariato: 36enne bloccato dalla polizia

Palestro, l’uomo, extracomunitario, è stato denunciato ed espulso su ordine del questore. Il complice è riuscito a fuggire

Polizia

via Proventa nei pressi della discoteca Gate, polizia, controlli, operazione baby gang, pestaggi, foto Stefano Tedioli

Palestro, 29 febbraio 2024 – Ha scassinato la vetrina di un negozio di antiquariato di piazza XXX e XXXI Maggio a Palestro con l’aiuto di un complice, si è impadronito di una borsa da donna in cuoio e di una motocicletta giocattolo elettrica. L’azione dei ladri, avvenuta intorno alle 6 di ieri mattina, non è sfuggita a un cittadino che ha avvisato i carabinieri.

I militari della stazione di Robbio, intervenuti tempestivamente, hanno intercettato i due ladri. Ma mentre il complice è riuscito a dileguarsi un trentaseienne di origine tunisina, senza fissa dimora, è stato bloccato con la refurtiva e denunciato per furto aggravato. Per l’uomo, irregolare sul territorio italiano, è arrivato anche l’ordine di espulsione del questore di Pavia.