Scarpadoro . Mezza maratona da record

Vittorie per Cantoni e Soffientini. Al via 2.500 atleti. .

Scarpadoro . Mezza maratona da record

Andrea Soffientini, 34 anni, di Cesate (Milano), ha vinto per la terza volta

Un autentico successo. Sono stati oltre 2.500 gli atleti che, ieri mattina, hanno animato la 17° edizione della Scarpadoro, classica di inizio primavera, che si articola sulla Half-Marathon, la 10,2 e la 5 chilometri. Oltre 100 sono stati i partecipanti alla Ability, gara riservata ai disabili promossa da Giusy Versace. Ad aggiudicarsi la Half-Marathon, per la terza volta in carriera, è stato Andrea Soffientini, 34 anni, di Cesate (Milano), portacolori della Dinamo Sport che ha tagliato il traguardo in 1h 08’54’’.

Alle sue spalle si sono piazzati ne Azzedine Berrite (Cento Torri Pavia, 1h10’33’’) e Loris Mandelli (Polisportiva Carugate, 1h11’12’’) "Nonostante l’arrivo in solitaria è stata una gara due – è stato il commento del vincitore – perché essere davanti a tutti è comunque condizionante. In più non sono riuscito a imporre il cambio di ritmo che volevo dopo l’11° chilometro. Per me è stato un ottimo test per la Stramilano della settimana prossima". Tra le donne prima sul traguardo dello stadio "Merlo" la vigevanese Antonella Cantoni (Ondaverde Athletic Team) che si è imposta in 1h24’01’’, davanti a Stefania Pulici (Brontolo Bike, in 1’24’12’’) e Sabina Rapelli (1h24’47’’). "Sono partita forte – dice Antonella Cantoni – forse anche troppo e poi ho dovuto rallentare. Al 10° chilometro ho provato a strappare e sono tornata davanti. Sono strafelice perché questa è la prima vittoria". "Quest’anno abbiamo battuto ogni record di partecipazione – commenta Gianni Merlo, presidente dell’Atletica Vigevano che organizza l’evento – e speriamo sia solo l’inizio".

Umberto Zanichelli