Viaggio no stop in Villa Reale. Da Peter Pan a valzer e quadriglie

Cartellone fitto di eventi, e continua Reggia Contemporanea, esposizione con tutto il meglio del design

Viaggio no stop in Villa Reale. Da Peter Pan a valzer e quadriglie
Viaggio no stop in Villa Reale. Da Peter Pan a valzer e quadriglie

Le feste di Natale si possono trascorrere con una “no stop” di eventi alla Villa Eeale di Monza. "Seconda stella a destra, questo è il cammino / E poi dritto fino al mattino" cantava Edoardo Bennato. “L’isola che non c’è” diventa anche il nome del ricco cartellone di appuntamenti, ispirato alla fiaba di Peter Pan, ideato da Musicamorfosi.

Dal 26 al 30 dicembre 2023 e dal 2 al 7 gennaio 2024 al primo piano nobile della Reggia di Monza, dalle 10.30 alle 18.30 Peter Pan, Wendy, Capitan Uncino, Spugna, e i bimbi sperduti animeranno le sale della Reggia con performance artistiche, danze, combattimenti scenici, contorsioni e happening musicali. Si potrà accedere con il biglietto della Villa Reale.

Sabato 6 gennaio 2024 si potrà assistere alle prove aperte dell’Orchestra Canova, diretta da Enrico Saverio Pagano, nella Sala degli Specchi, dalle ore 10.30 alle 17.30. Si potrà entrare con il biglietto della Villa Reale.

Domenica 7 gennaio 2024 ultimo appuntamento di “Visite visionarie” dalle 10.30 alle 18.30 che permetteranno di ammirare in modo insolito e coinvolgente il capolavoro in stile neoclassico progettato dal Piermarini: nell’Atrio degli Staffieri e indossando cuffie wireless, il pubblico potrà immergersi alla scoperta della Reggia, tra passato e presente, tra suoni e parole (con la voce di Alessio Bertallot).

Valzer, quadriglie e contraddanze animeranno il Salone da Ballo e Sala degli Specchi, dalle 10.30 alle 16.30: balli di gruppo e di coppia dell’Ottocento presentati dalla Società di Danza di Monza e Brianza.

Gli eventi hanno il contributo di Regione Lombardia, Comune di Monza, Fondazione Cariplo e Fondazione di Comunità di Monza e Brianza.

Continua “Reggia Contemporanea”: l’esposizione di splendide opere d’arte e di design contemporaneo al primo e secondo piano nobile, presentata in anteprima un anno fa al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, visto che l’iniziativa è nata in simbiosi con “Quirinale contemporaneo”. In esposizione 100 opere dei maggiori artisti e designer italiani del periodo repubblicano, accanto ad arredi e dipinti d’epoca sabauda e asburgica. Un percorso affascinante, dove le testimonianze del passato si sposano in un continuo divenire con le eccellenze del presente. Tra le 100 realizzazioni artistiche esposte, oltre 50 sono opere d’arte astratta e figurativa di 27 maestri moderni e contemporanei, e oltre 40 capolavori del design italiano, con nomi come quelli di Giorgio Armani, Renzo Frau e Gio Ponti. Tra le chicche, Reggia Contemporanea riporta in Lombardia il monumentale gruppo scultoreo in bronzo “Ratto di Proserpina”, che accoglie i visitatori nell’Atrio degli Staffieri, capolavoro di Francesco Messina, originariamente collocato nel Teatro Manzoni di Milano.

Prorogata fino all’ 11 febbraio 2024 all’Orangerie della Villa Reale la mostra “Banksy. Painting Walls”, un grande evento espositivo dedicato al nome più celebre della street art internazionale contemporanea. In mostra più di settanta opere originali tra cui tre porzioni di muri originali dell’artista britannico. Tre straordinari pezzi provenienti da collezioni private, dipinti da Banksy nel 2009, nel 2010 e nel 2018, realizzati a Londra, nel Devon e nel Galles. La mostra è aperta da mercoledì a domenica (ore 10 – 20); la biglietteria chiude un’ora prima. Biglietti: Intero 14 euro; ridotto 12 euro.

Cristina Bertolini