Traffico e cantieri davanti alle scuole, allarme sicurezza

A Desio, polemiche su via Agnesi per traffico, rifiuti e degrado. Residenti lamentano problemi legati ai lavori della Cava Farina. Vicesindaco annuncia interventi di riqualificazione stradale e ambientale.

Traffico e cantieri davanti alle scuole, allarme sicurezza

Traffico e cantieri davanti alle scuole, allarme sicurezza

Traffico, pericoli, rifiuti, degrado, viavai di camion. Via Agnesi fa discutere per quella che è una delle arterie principali della città, sulla quale si affacciano tre scuole, aziende e case. "I residenti mi hanno segnalato la presenza di camion, anche il sabato mattina, che tirano su terra che entra nelle loro case", ha detto in aula la consigliera Pd Marta Sicurello in merito ai lavori della Cava Farina. "In due mesi dal nostro ordine del giorno non è praticamente stato fatto nulla: in attesa della asfaltatura e del rifacimento della segnaletica, nessuna pattuglia è passata a presidiare il parcheggio di via Cattaneo dove si appartano le auto la sera, nessuna pulizia della strada è stata intensificata, l’abbandono di rifiuti continua e nessun jersey è stato messo per contrastare il parcheggio selvaggio pericoloso per l’attraversamento pedonale".

Ribatte il vicesindaco Andrea Villa: "Finalmente, dopo tanti anni di attesa, gli operatori che hanno in capo la riqualificazione dell’ex cava Farina hanno presentato un progetto che porterà ad avere un nuovo polmone verde in città. I lavori per completare il recupero ambientale dell’area, che è privata e non pubblica, sono in corso ed è giustificabile avere un viavai di camion e mezzi da cantiere. Non capisco che cosa ci sia da meravigliarsi nel vedere del personale al lavoro anche di sabato mattina, è una cosa lecita". Quanto alla riqualificazione della strada, Villa annuncia novità significative: "È stato approvato un provvedimento che ci consente di investire oltre un milione di euro nella manutenzione delle strade. Tra gli interventi c’è anche la riasfaltatura di via Agnesi. Saranno messi in sicurezza anche gli attraversamenti pedonali, ognuno dei quali verrà illuminato e dotato di sensori a infrarossi per rilevare la presenza di pedoni. In queste settimane l’ufficio tecnico sta ultimando i dettagli e, appena possibile, inizieranno i lavori".

Alessandro Crisafulli