Si spinge sul pedale del rock

Uno dei protagonisti della scena indie-rock italiana, la nuova canzone d’autore e tante realtà da scoprire o riscoprire. Un tuffo...

Si spinge sul pedale del rock
Si spinge sul pedale del rock

Uno dei protagonisti della scena indie-rock italiana, la nuova canzone d’autore e tante realtà da scoprire o riscoprire. Un tuffo nei percorsi più recenti del panorama musicale indipendente del nostro Paese. Sono i concerti e gli eventi che animeranno la nuova settimana del Tambourine di Seregno. Le porte del circolo di via Carlo Tenca si apriranno mercoledì alle 21.30 per un laboratorio gratuito dedicato all’ukulele. I concerti cominceranno invece da giovedì, quando alle 21 salirà sul palco uno dei nomi di punta della nuova scena indie-rock, ossia The Niro (nella foto), al secolo Davide Combusti, cantautore e polistrumentista in bilico tra folk, rock e pop, con 5 album già all’attivo, di cui 3 in inglese. L’artista romano vanta un curriculum internazionale di spessore, tanto da aver partecipato a progetti come il tributo mondiale a Elliott Smith e quello ai Belle and Sebastian. Ha preso parte a Sanremo nel 2014 e l’anno scorso ha pubblicato il disco “Un mondo perfetto“. Proprio le canzoni intime ed emozionanti dell’ultimo album saranno al centro dello spettacolo che porterà in Brianza, accanto ad alcuni suoi pezzi ormai storici. Ad aprire le danze ci penseranno il rock d’autore di Zuin e l’electro-rock degli On The Moon. Ingresso 10 euro con tessera Arci. Venerdì si spingerà ulteriormente sul pedale del rock, con un mini-festival dedicato alla scuderia della Moquette Records: dalle 21.30 andrà in scena la “Moquette Records Night“, che vedrà alternarsi dal vivo quattro band e artisti solisti.

A calcare il palco ci saranno i Lowinsky, progetto guidato da Carlo Pinchetti in cui testi intimistici, gusto per la melodia, solide sonorità indie-rock con sfumature folk danno vita a canzoni emozionanti. Sarà della partita anche Cristian D’Oria, già voce dei Paradisi Noir e nei The Doors Lysergic Experience, autore che nel suo album “Bile“ mette insieme brani intensi dall’anima rock. Ad affiancarli ci saranno Sarai, un’artista che fonde indie-pop, sonorità black, ambient ed elettroniche con una voce soul, e Lbrtmtt alias Alberto Motta. Ingresso 5 euro con tessera Arci. E sabato dalle 22 “Party ‘90 in pigiama“, un pigiama party in puro stile anni Novanta accompagnato da dj-set che faranno riascoltare tutte le hit pop, dance e rock dal 1990 al 2005, e da un videoshow con proiezioni a tema. Ingresso 7 euro con tessera Arci.

Fabio Luongo