Quotidiano Nazionale logo
2 apr 2022

Scontro frontale sulla provinciale, un ferito grave

I passeggeri incastrati tra le lamiere liberati dai vigili del fuoco e portati in ospedale a Vimercate e Monza

barbara calderola
Cronaca

di Barbara Calderola

Quella curva sulla Sp 58, a Usmate, è già stata teatro di tanti incidenti, ma quello che si è consumato ieri pomeriggio, al confine con Vimercate, all’ora di punta, è uno dei più gravi.

La tangenzialina è tristemente famosa da sempre per la scia di sangue sulle strade. Un incrocio-killer.

Il frontale fra un camion e un’auto è finito con il mezzo ribaltato sulla carreggiata e la macchina, volata via come un proiettile dopo l’impatto, ha terminato la propria corsa nei campi che costeggiano l’arteria.

Letteralmente accartocciata.

A estrarre un uomo dalle lamiere, i vigili del fuoco. Le sue condizioni sono gravissime. Intubato, è stato trasportato al Niguarda in elicottero. Ma non è il solo ferito, altre tre persone sono state coinvolte, le loro condizioni, però sono decisamente meno preoccupanti. Tutti infatti sono finiti in codice giallo o verde agli ospedali di Vimercate, San Gerardo e San Raffaele.

Sul posto la centrale operativa dell’Azienda regionale emergenza e urgenza ha inviato tre ambulanze, un’automedica e l’elisoccorso.

Sono ore decisive per la sorte dell’automobilista che viaggiava su una familiare ridotta a un rottame nello scontro, tanto da renderne difficile il riconoscimento. Traffico in tilt con code di tre chilometri fino ad Arcore per permettere rilievi e soccorsi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?