Quotidiano Nazionale logo
2 apr 2022

Rissa scatenata da alcuni clienti, chiuso per 20 giorni bar di Nova Milanese

Provvedimento della Questura per un locale che già in passato era stato teatro di risse

Agenti della Questura di polizia di Monza impegnati in un controllo
Agenti della questura di Monza

Nova Milanese (Monza) - Gli agenti della questura di Monza e della Divisione polizia amministrativa e di sicurezza (Upas) hanno eseguito oggi il provvedimento di chiusura per 20 giorni del 'Bar My Way Cafè' di Nova Milanese.Tutto nasce dalla "violenta lite" che si è scatenata il 27 febbraio scorso a causa di alcuni clienti presenti nel locale "in occasione di una festa di compleanno, uno dei quali armato di manganello telescopico".

Alcuni ragazzi "dopo aver avuto un diverbio con l'addetto alla sicurezza, senza apparente motivo aggredivano un avventore e un dipendente dell'esercizio" con il manganello. Il locale in questione "già in passato era stato teatro di violenti risse e turbative per
l'ordine e la sicurezza pubblica, motivo per il quale in data 4 agosto 2020 veniva disposta dal questore di Monza e della Brianza la sospensione della licenza per giorni 7".

Dagli ulteriori approfondimenti emergeva che il locale ha continuato "ad essere abituale ritrovo di persone pregiudicate dedite all'uso smodato di bevande alcoliche". Accertati i rischi per la sicurezza pubblica e la sicurezza dei cittadini, il questore ha disposto la sospensione dell'attività e trattandosi di seconda sospensione "sarà proposto al Comune di Nova Milanese di valutare l'adozione della revoca della licenza".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?