Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
11 feb 2022

Pusher con cocaina nel materasso

Arrestato un marocchino punto di riferimento dello spaccio

11 feb 2022
I carabinieri nel corso della perquisizione della casa del pusher
I carabinieri nel corso della perquisizione della casa del pusher
I carabinieri nel corso della perquisizione della casa del pusher
I carabinieri nel corso della perquisizione della casa del pusher
I carabinieri nel corso della perquisizione della casa del pusher
I carabinieri nel corso della perquisizione della casa del pusher

Il viavai continuo da casa sua aveva finito per insospettire i vicini che avevano avvisato i carabinieri. I clienti andavano e venivano a tutte le ore del giorno dall’appartamento dello spacciatore di origini marocchine a Bernareggio: suonavano, salivano e ritiravano la propria dose dicocaina che il 42enne custodiva nel materasso. I militari di Vimercate hanno fatto irruzione trovando 65 palline pronte allo smercio nascoste sotto al guanciale e ai polsi del 42enne sono scattate le manette. La “roba”, 50 grammi in tutto, era al sicuro in buste di plastica, subito sequestrate. C’erano anche 80 euro in contanti, frutto dei suoi affari illeciti ipotizzano gli investigatori.

Il giudice ha convalidato l’arresto, l’udienza si è tenuta in caserma da remoto e si è chiusa con la misura cautelare in carcere: per il piccolo trafficante si sono aperte le porte del Sanquirico a Monza. Fittissimi i contatti con i clienti, tutti insospettabili della zona: impiegati, imprenditori, studenti che avevano nell’abitazione un punto di riferimento. I numeri di telefono del “giro” erano l’altro tesoro dello spacciatore finito nei guai. Bar.Cal.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?