Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 giu 2022

Monza capitale delle cheerleader

La squadra cittadina ha fatto incetta di medaglie sbaragliando la concorrenza alla Csen Competition di Bellaria

15 giu 2022
barbara apicella
Cronaca

di Barbara Apicella

Monza capitale italiana delle cheerleader. Le atlete di Monza Cheer hanno fatto incetta di medaglie alla Csen Competition che si è svolta nel fine settimana a Bellaria, in provincia di Rimini. Le ragazze di Monza hanno sbaragliato le avversarie salendo per 14 volte sul podio. Nella manifestazione – che ha visto l’arrivo di atlete da tutta Italia – le cheerleader guidate da Pamela Casiraghi, fondatrice della scuola Monza Cheer, hanno conquistato coppe e podi. Sul campo sono scese atlete di età compresa tra gli 8 e i 23 anni. "Sono felicissima, è stata un’esperienza pazzesca - commenta Pamela Casiraghi al ritorno dalle gare -. Ho fondato la scuola nel 2017, abbiamo affrontato i due anni di pandemia, e adesso eccoci di nuovo qui a raccogliere i frutti della nostra fatica.

Ci sono atlete che sono arrivate il primo anno che erano bambine, adesso sono diventate ragazze con un importante futuro agonistico davanti a loro". Ma nella grande famiglia di Monza Cheer c’è anche un ragazzo: Giacomo, 13 anni. Pamela Casiraghi spera che non resti il solo “cheer boy” ma che da settembre anche agli bambini e ragazzi decidano di avvicinarsi a questa disciplina sportiva. "Le 50 atlete sono state straordinarie. Hanno presentato 14 coreografie e in una gara hanno conquistato primo, secondo e terzo posto. Non siamo solo un’associazione sportiva, ma una grande famiglia dove chi ha terminato l’avventura agonistica ha deciso di rimanere lo stesso diventando allenatrice. Si è creato un bellissimo gruppo dove ci si sostiene a vicenda. Non è stato un anno facile. Durante gli ultimi mesi ci sono state assenze dovute alle quarantene, ma anche a semplici influenze o raffreddori". Adesso, terminate le gare gli atleti si riposano. A settembre ricominciano gli allenamenti e le gare nella palestra della scuola delle Preziosine in via Pesa del Lino. Ma intanto c’è chi nel fine settimana partirà: destinazione Cesenatico. "Dopo due anni di pandemia sono riuscita a realizzare un sogno - conclude Casiraghi -. Organizzare un campus aperto a 25 atleti che a Cesenatico si alleneranno all’Accademia acrobatica. Naturalmente non mancheranno momenti di relax e di socializzazione tra spiaggia e pineta".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?