Lissone Città presepe. Dal centro ai quartieri con 22 diverse Natività

Coinvolte scuole, oratori, associazioni, negozianti

Lissone Città presepe. Dal centro ai quartieri con 22 diverse Natività
Lissone Città presepe. Dal centro ai quartieri con 22 diverse Natività

I presepi sparsi nelle strade e nelle piazze, quelli nelle scuole, negli oratori, nelle case e nei luoghi pubblici. E poi quelli realizzati dagli artisti, accanto ai lavori creati dai bambini. E i cortei di figuranti in costume, i concerti, il Villaggio di Natale nella piazza centrale, i mercatini, la pista di pattinaggio sul ghiaccio, gli spettacoli e le letture animate per i più piccoli narrate dai bibliotecari in una casetta di legno.

E ancora, una giornata tutta dedicata al Pinocchio di Collodi e alla fantasia di Walt Disney, con ambientazioni scenografiche, musiche a tema e proiezioni, a cui si aggiungerà un racconto suggestivo del legno tra fiabe e realtà che avrà per protagonisti gli studenti dell’Istituto superiore Giuseppe Meroni. Un mese e più di iniziative a marca natalizia per una Lissone che anche quest’anno tornerà a essere Città Presepe, con la tradizionale manifestazione che da 35 anni anima il territorio in occasione delle festività di dicembre e con i tanti eventi e appuntamenti messi in campo da Comune e associazioni. A dare un volto magico alla città ci penserà innanzitutto la kermesse organizzata dal Circolo culturale e sociale don Bernasconi, che trasforma ogni volta il territorio in un presepe a cielo aperto, coinvolgendo commercianti, associazioni, Pro Loco, scuole e famiglie, tutti impegnati a realizzare natività originali.

Così ci saranno i presepi creati da gruppi di zona, oratori e comitati rionali, qua e là nelle vie e nelle piazze di Lissone: saranno 22 quelli allestiti stavolta, con il contributo di lissonesi di tutte le età. Il tema indicato dagli organizzatori per questa edizione è “Natale... carezza di Dio“. A questo si ispireranno le natività, ma anche gli immancabili concorsi per i presepi più belli costruiti nelle case, negli istituti scolastici e negli oratori e quelli per i lavori creati dagli studenti, dalle materne alle medie, con poesie, racconti, disegni e collage. I ragazzi delle medie Croce presenteranno dei quadri viventi che interpretano il momento della natività raffigurata nelle opere d’arte dei grandi pittori.

Il sipario su Lissone Città Presepe si alzerà giovedì 7 nella chiesa prepositurale con un concerto della Corale Giuseppe Verdi, mentre venerdì 8 si snoderà il corteo dei figuranti in costume dalla chiesa di San Giuseppe Artigiano fino al presepe allestito in via Manin. Da sabato 16 a Palazzo Terragni si potranno scoprire le natività proposte dalla Mostra dei Presepi Artistici, affiancate dall’esposizione dei lavori creati durante il laboratorio di falegnameria “Natalemanuale“ condotto dallo scultore locale Tommaso Letteriello. Domenica 17 ci sarà l’inaugurazione dei presepi sparsi nelle strade, dal centro storico alle frazioni. Già da questo sabato cominceranno invece gli eventi del Natale Lissonese promosso da Comune e commercianti, partendo con l’apertura delle casette in legno del Villaggio in piazza Libertà. Qui i bibliotecari daranno vita a “Un Natale di storie“, mentre domenica alle 21 a Palazzo Terragni il coro All Together animerà il concerto gospel “Aspettanto il Natale... sorridiamo e cantiamo alla vita“. Uno degli appuntamenti clou sarà sabato 9, quando la magia del Natale si unirà alla fantasia disneyana con l’Happy B Day per festeggiare i 140 anni di Pinocchio e i 100 anni di Walt Disney, con scenografie a tema, mostre e la proiezione dell’indimenticabile cartoon Disney. Domenica 17 Panettone Day, con Babbi Natale a piedi e in bicicletta a distribuire il tipico dolce della tradizione.

Sempre nel nome della tradizione, dal 10 dicembre tutte le domeniche mercatini lungo via Garibaldi, mentre piazza Libertà si scalderà domenica 10 con la Free Gospel Band e sabato 23 con la Dixie Christmas Marching Band.