Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 mag 2022

Lezioni gratis e iniezioni di fiducia Portofranco ora cerca rinforzi

Venti insegnanti volontari offrono ripetizioni in via Longhi ma servono nuovi professori e una sede più capiente

22 mag 2022
cristina bertolini
Cronaca
I docenti volontari di Portofranco hanno instaurato un rapporto di fiducia coi ragazzi
I docenti volontari di Portofranco hanno instaurato un rapporto di fiducia coi ragazzi
I docenti volontari di Portofranco hanno instaurato un rapporto di fiducia coi ragazzi
I docenti volontari di Portofranco hanno instaurato un rapporto di fiducia coi ragazzi
I docenti volontari di Portofranco hanno instaurato un rapporto di fiducia coi ragazzi
I docenti volontari di Portofranco hanno instaurato un rapporto di fiducia coi ragazzi

di Cristina Bertolini

L’associazione Portofranco cerca una casa più grande e nuovi insegnanti volontari, per poter accogliere sempre più ragazzi bisognosi di supporto allo studio e uno sguardo di fiducia. L’associazione di volontariato milanese che offre ripetizioni gratuite e un posto dove ritrovarsi a studiare è sbarcata a Monza dal 2018, ad opera della professoressa Paola Mariani (insegnante di religione all’istituto Olivetti) e altri 4 colleghi, nell’ambito dell’Associazione Monza studenti.

In collegamento con Portofranco Milano ha aperto a Monza nei locali di via Longhi, concessi dalla parrocchia del Duomo, dove segue una quindicina di ragazzi, ma ha una lista d’attesa di 25, solo per passaparola. Una ventina di insegnanti volontari danno ripetizioni gratuite, una volta la settimana, soprattutto di matematica, fisica e inglese e da poco anche francese e tedesco.

A parte la gratuità, c’è di più. "I nostri volontari, maturandi, studenti e pensionati – spiega la professoressa Mariani – riescono ad accogliere i ragazzi, a trasmettere la passione per la conoscenza e infondere autostima e così scatta qualcosa: i ragazzi vengono volentieri, si sentono liberi di fare domande e poi continuano a studiare anche da soli. I genitori ci chiamano meravigliati per i risultati".

C.B.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?