Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 mag 2022

Le bancarelle tornano in piazza Europa

3 mag 2022
Il rifacimento della piazza è costato alle casse del Comune 1 milione e 100mila euro Addio alle barriere architettoniche
Il rifacimento della piazza è costato alle casse del Comune 1 milione e 100mila euro Addio alle barriere architettoniche
Il rifacimento della piazza è costato alle casse del Comune 1 milione e 100mila euro Addio alle barriere architettoniche
Il rifacimento della piazza è costato alle casse del Comune 1 milione e 100mila euro Addio alle barriere architettoniche
Il rifacimento della piazza è costato alle casse del Comune 1 milione e 100mila euro Addio alle barriere architettoniche
Il rifacimento della piazza è costato alle casse del Comune 1 milione e 100mila euro Addio alle barriere architettoniche

Ritorno al passato: il mercato settimanale del venerdì è rientrato nella sua piazza Europa. Le bancarelle hanno fatto ritorno nella storica piazza che da sempre ospita, non solo il mercato, ma anche i grandi eventi.

Da luglio del 2020 il mercato era stato spostato nel parcheggio del centro commerciale Il Gigante, mentre in piazza Europa gli operai erano al lavoro per un importante intervento di restyling della piazza.

All’inizio l’idea del trasferimento non era piaciuta a tutti (sia tra i clienti sia tra gli ambulanti), intimoriti dalla nuova location più decentrata rispetto a quella tradizionale e difficilmente raggiungibile dalle persone non automunite. Ma purtroppo non c’erano alternative. Impossibile utilizzare anche solo una fetta della piazza o altre vie limitrofe. Da qui la decisione di trasferire momentaneamente il mercato nel parcheggio del centro commerciale.

Il rifacimento della piazza è costato alle casse del Comune di Villasanta circa un milione e 100mila euro e ha ridato un nuovo look all’area, abbattendo le barriere architettoniche. Il cantiere di piazza Europa ha preso il via nel luglio 2020 e ha interessato un’area di circa 4500 metri quadrati che ha tre vocazioni diverse e coesistenti: parcheggio, sede del mercato e sede per grandi eventi. I lavori hanno portato alla sostituzione completa della vecchia pavimentazione ammalorata con grandi piastre autobloccanti, oggetto di un brevetto europeo. È stato inoltre ricostruito il blocco dei servizi igienici e realizzato da zero il porticato coperto sul lato opposto. Tra i nuovi elementi: l’area dell’arredo urbano, a un’estremità del porticato coperto, e l’area verde piantumata con essenze aromatiche nella parte pedonale. Si attende la collocazione della casetta dell’acqua a carico di Brianzacque che ha programmato l’intervento per la fine della primavera. In questi quasi due anni di esilio l’amministrazione comunale aveva messo a disposizione una navetta gratuita per i clienti del mercato che, non automuniti, avrebbero comunque potuto raggiungere le bancarelle allestite nel parcheggio del centro commerciale. Da ieri il ritorno al passato con gli ambulanti che hanno potuto posteggiare i propri furgoni nella centralissima piazza a due passi dal municipio. Una piazza che durante la settimana diventa parcheggio ma anche luogo di aggregazione, con i nuovi portici e le panchine per momenti di riposo e di relax.

Barbara Apicella

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?