L’assalto dei marciatori in centro. La città ospita più di cento atleti

La 53esima edizione del Trofeo Frigerio a Bovisio Masciago trasforma il centro storico in una pista di atletica, coinvolgendo atleti di ogni età e categoria in una marcia su strada. La gara sarà anche un momento di ricordo per tre sportivi scomparsi.

L’assalto dei marciatori in centro. La città ospita più di cento atleti

L’assalto dei marciatori in centro. La città ospita più di cento atleti

Trasformare il centro storico in una pista di atletica, uscendo dal centro sportivo Giorgetti, con l’invito alla cittadinanza a partecipare ad una camminata sullo stesso percorso di gara di un centinaio di atleti. Sono gli intenti della 53esima edizione del Trofeo Frigerio che domenica verrà ospitato dalla Polisportiva Bovisio Masciago.

La marcia su strada si dipanerà per le vie del centro. Una gara agonistica per tutte le categorie che prenderà il via alle 10.

"Sono molto orgoglioso che Pbm sia nuovamente protagonista nell’organizzazione di una prova di questo trofeo che vede coinvolti tanti marciatori e marciatrici di ogni età – commenta Ottavio Alvisi, presidente della Polisportiva –. Dai piccoli esordienti che si approcciano per la prima volta alla specialità del tacco e punta, ai master ormai esperti veterani di questa disciplina sportiva. La presenza di atleti di valore che normalmente gareggiano in manifestazioni nazionali e internazionali, così come la possibilità di condividere momenti sportivi e ludici insieme a tutta la cittadinanza del nostro paese, rendono il Frigerio ancora più speciale e unico nel suo genere".

La gara sarà anche il momento dei ricordi, con i memorial dedicati a tre sportivi scomparsi: Vasco Franzolin, storica radice della società; Barbara Santinelli, marciatrice della Pbm; ed Enrico Calderoni insignito del premio il “Seminatore d’oro“ per avere portato i suoi ragazzi ai più alti risultati nelle rispettive categorie. Domenica alla gara prenderanno parte diversi marciatori di talento della Pbm tra cui Alessandro Rebosio, Nicolò Vidal, Davide Ronchi, Mattia Viganò, Vanessa Casati, Serena Plata, Sofia Bertazzolo, Chiara Anastasio, tutti seguiti dall’allenatrice Ilaria Lanzani.

V.T.