L'attore Omar Sy, protagonista della serie Lupin
L'attore Omar Sy, protagonista della serie Lupin

Besana Brianza (Monza) - Ha rubato all'oratorio San Giuseppe di Besana Brianza usando una tecnica "imparata guardando una puntata della serie Tv Lupin", si è ferito alle braccia e ha finto di essere stato rapinato. Infine è crollato in un pianto liberatorio davanti ai carabinieri. Protagonista della singolare serie di eventi è stato un giovane di 21 anni, residente a Dolzago (Lecco), denunciato nello scorso fine settimana dai carabinieri a Besana Brianza. Una storia talmente particolare, per non dire da film comico, che ha addirittura fatto il giro del mondo, apparendo su prestigiose testate internazionali come The Guardian, Newsweek, Le Figaro e altri siti spagnoli.

La notizia riportata dal The Guardian

Secondo quanto ricostruito, il 21enne, indossando un giubbino di pelle come il protagonista del telefilm a cui ha poi ammesso di aver "rubato la tecnica", ha atteso che le campane della parrocchia suonassero attutendo il rumore dei vetri infranti, come ha spiegato di aver studiato dal telefilm, e poi ha sfondato la vetrata del bar. Non trovando soldi, si è dovuto accontentare tre bottiglie di bibite prima di scappare dal retro. Infine la chiamata ai soccorsi appena si è accorto di essere ferito. Il suo racconto poco credibile è stato quello di una rapina subita da parte di tre sconosciuti, ma poi è crollato davanti ai militari in un pianto liberatorio ammettendo le responsabilità.