"La cupola è a rischio, aiutateci". I fedeli costretti a traslocare

Il parroco: "Se non si interviene tempestivamente si dovrà chiudere per motivi di sicurezza". Alla chiesa dei Santi Ambrogio e Vittore hanno bisogno di cure urgenti anche i due affreschi.

"La cupola è a rischio, aiutateci". I fedeli costretti a traslocare
"La cupola è a rischio, aiutateci". I fedeli costretti a traslocare

Le condizioni della cupola e di alcuni affreschi della chiesa dei Santi Ambrogio e Vittore preoccupano la comunità pastorale San Vittore e per evitare la chiusura serve un intervento di riqualificazione. Sull’informatore parrocchiale dato ai fedeli nelle feste natalizie e redatto da don Riccardo Galli Castelli, responsabile della comunità, che comprende le parrocchie di Sant’Ambrogio e Vittore a Briosco, Santo Stefano a Capriano e dell’Immacolata e Tre Fanciulli in Fornaci, c’è scritto: "Dopo l’ispezione, la situazione della cupola è devastante e va rifatta con il restauro degli affreschi danneggiati. Se non si interviene tempestivamente si rischia di dover chiudere la chiesa del capoluogo per motivi di sicurezza, tutte le messe e le celebrazioni sarebbero celebrate a Capriano e Fornaci".

Insomma, il parroco lancia un vero appello. Ma lavori sono in corso in tutte le chiese del pase. Nella chiesa di Santo Stefano a Capriano, nei prossimi giorni la soprintendenza controllerà i lavori già realizzati e deciderà il da farsi. Le ispezioni sull’affresco di Santo Stefano hanno permesso di individuare i danneggiamenti anche sulle lunette di Gesù Buon Pastore e di Gesù Divina Misericordia, la riqualificazione costerà 1.700 per ciascuno dei due affreschi. Per la chiesa dell’Immacolata a Fornaci, è quasi pronta la progettazione del riscaldamento a pavimento, dell’impianto audio e delle luci. Il parroco ha ringraziato intanto le famiglie residenti a Capriano, una ha offerto 500 euro in contanti e un’altra ha fatto un bonifico di mille euro. "Ricordo che - ha detto don Riccardo - se tutti mettono anche poco delle proprie risorse a disposizione, è importante per la comunità. Anche aumentando le offerte durante la messa della domenica. Cifre che non incidono sulle spese delle famiglie, ma per la comunità anche il poco fa moltissimo".

Ci sono altri progetti in corso, come quello per il cancello della casa parrocchiale di Briosco dove sono stati raccolti 39mila 500 euro su una spesa di 47mila600 euro previsti.

Per il restauro del tetto della chiesa di Santo Stefano della frazione di Capriano, che necessita di 75mila euro, sono arrivate più offerte del previsto. I fedeli di Briosco e frazioni hanno un grande cuore e tengono molto alla propria comunità pastorale.