Il voto nelle Groane. Cattaneo punta al tris

La Lega lo ricandida a Ceriano Laghetto in staffetta con l’uscente Crippa. A Solaro centrodestra unito su Alfredo Puzzello, leader dell’opposizione .

Altri due candidati sindaci sono pronti a scendere in campo per le elezioni comunali dell’8 e 9 giugno prossimi.

Sono stati ufficializzati a distanza di poche ore l’uno dall’altro a Ceriano Laghetto e Solaro i nomi di due candidati in corsa per la guida dei due paesi confinanti, divisi dalla linea ferroviaria Saronno-Saregno.

La sorpresa è quella di Dante Cattaneo, che è il candidato scelto dalla Lega di Ceriano Laghetto per la prossima sfida elettorale. Ex sindaco per due mandati consecutivi, dal 2009 al 2019 ed attuale vicesindaco, 40 anni, impiegato comunale amministrativo, si ripropone per il terzo mandato, al posto del sindaco uscente Roberto Crippa. Lo ha deciso all’inizio della scorsa settimana l’assemblea dei militanti della Lega, che ha confermato quanto indicato dal direttivo di sezione.

Una decisione - spiegano fonti interne alla sezione cerianese della Lega - che dà attuazione all’accordo pre-esistente, per una staffetta al termine del primo mandato di Crippa. Lo stesso Dante Cattaneo, che ha detto di avere accettato la candidatura da parte della Lega, ha proposto il ruolo di vicesindaco a Roberto Crippa per proseguire l’attività amministrativa a ruoli invertiti in caso di vittoria.

A Solaro, invece, dove per qualche mese, addirittura, era circolata l’idea che ci fosse una candidatura di Cattaneo oltre confine, mai confermata ufficialmente dall’interessato né dai portavoce delle forze di centrodestra, è stato infine ufficializzato il nome di Alfredo Puzzello nel ruolo di candidato sindaco che ha messo d’accordo tutta la coalizione di centrodestra.

Stavolta Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia si presenteranno con un’unica lista, a differenza di cinque anni fa, per contendere la guida del Comune oggi nelle mani della coalizione di centrosinistra con a capo la sindaca Nilde Moretti, che ha ufficializzato la sua candidatura già da alcuni mesi, prendendo in contropiede gli sfidanti.

Alfredo Puzzello, 51 anni, infermiere all’ospedale di Saronno e con una ventennale esperienza in consiglio comunale tra i banchi dell’opposizione, ha scritto nei giorni scorsi una lettera aperta ai solaresi presentando la sua candidatura, nella quale si legge tra l’altro: "Lo faccio perché amo il mio Paese e perché Solaro ha bisogno di un modello di amministrazione diverso, dopo troppi anni di governo di sinistra-centro".