Il quartier generale dei volontari. Ecco il regalo di compleanno: la nuova sede della protezione civile

Progetto da 450mila euro per il gruppo intercomunale, domenica la festa dei primi vent’anni di attività

Il quartier generale dei volontari. Ecco il regalo di compleanno: la nuova sede della protezione civile

Il quartier generale dei volontari. Ecco il regalo di compleanno: la nuova sede della protezione civile

Il gruppo intercomunale di protezione civile di Veduggio e Renate spegne 20 candeline e la cerimonia si terrà domenica alle 9 nel cortile della scuola Segantini. Si partirà poi verso la chiesa parrocchiale di San Martino Vescovo passando per Renate. Dopo la celebrazione ci si sposta in oratorio, dove verranno consegnati gli attestati di anzianità ai volontari. Sono 25 i volontari attivi di Veduggio e Renate coordinati da Roberto Boso. E proprio in questa settimana la giunta Dittonghi regala il progetto di una nuova sede. Al momento la casa del sodalizio si trova nella palazzina del centro sportivo comunale mentre il deposito dei mezzi e delle attrezzature è in via Libertà. Il costo del progetto è di 450mila euro, di cui 250mila sono finanziati da Regione Lombardia e 200mila dal Comune. Risorse che si sono liberate dal progetto di recupero dell’ex municipio grazie a da due aziende private che potranno usufruire dell’Art Bonus. Sono anni che c’è la necessità di collocare il gruppo in una sede adeguata che permetta di mantenere la necessaria unione tra uomini e mezzi e disponga di spazi anche destinati al supporto delle attività dei volontari come spogliatoi, uffici, servizi igienici, sala riunioni e sala radio, dormitorio e altro.

Spiega il sindaco Luigi Dittonghi: "Ora approviamo il progetto definitivo per passare alla gara. I costi sono aumentati a causa del tipo di terreno presente sul lotto di via Libertà. L’obiettivo è di avere l’edificio pronto nella prima metà del 2025". Finalmente il gruppo avrà un’unica sede, che è stata pensata per poterci vivere in caso di emergenza.