Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Elena Gianni espone i suoi acquerelli in biblioteca C’è pure l’opera ispirata a Vettel vista da Ferranti

In questa sfida tra artisti ha già collezionato due secondi posti e altrettante segnalazioni. Logico quindi che Elena Gianni, in vista della prossima partecipazione al concorso “Monza: la città, il Parco, l’Autodromo”, abbia l’ovvia intenzione di approdare al gradino più alto del podio. Intanto, chi volesse vedere l’opera che le ha permesso di aggiudicarsi la piazza d’onore l’anno scorso, ha tempo fino al 13 aprile. Fino a questa data, la Biblioteca San Gerardo di via Lecco ospita una mostra della pittrice monzese inaugurata dall’assessore alla Cultura Massimiliano Longo (i due in foto). Gli acquarelli esposti sono una trentina e, tra questi, c’è anche quello intitolato “14 settembre 2008”. L’autrice prese spunto da una foto scattata in Autodromo da Erminio Ferranti, l’apprezzato fotoreporter morto l’8 ottobre 2019. Nella foto compare la Toro Rosso di Sebastian Vettel, che avrebbe poi vinto quel Gran Premio. La vettura, sotto il temporale, è scenograficamente illuminata da un fulmine. Un’immagine che Elena ha reinterpretato in maniera originale. "Per una monzese - spiega l’artista, l’anno scorso vincitrice del concorso Emilio Gola a Olgiate Molgora - la partecipazione a un concorso dedicato a Parco e Autodromo è speciale. E poi sono contenta di essermi inspirata a un’immagine di Ferranti". La mostra oggi è aperta dalle 9.30 alle 18.15. Negli altri giorni l’apertura è fino alle 19.15.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?