ALESSANDRO SALEMI
Cronaca

Ecco i Giovannini d’Oro. Svelati i nomi dei più buoni

Dall’arciprete Silvano Provasi al volontario Alessandro Colombo. Il premio alla memoria a Gianni Pelli e Fulvia Tiziani, all’Abio la Corona Ferrea.

Ecco i Giovannini d’Oro. Svelati i nomi dei più buoni

Ecco i Giovannini d’Oro. Svelati i nomi dei più buoni

Arrivano i nomi dei Giovannini d’Oro 2024. La tradizionale benemerenza che il 24 giugno di ogni anno (dal 1983), in occasione della festa patronale di San Giovanni Battista, viene riconosciuta a quattro eccellenze cittadine che si sono particolarmente distinte per il loro operato, vedrà la sua cerimonia di consegna in Arengario lunedì alle 12, insieme al premio Corona Ferrea, destinato invece a un’associazione cittadina. I premiati sono stati selezionati da un’apposita Commissione presieduta dal sindaco Paolo Pilotto, il quale, dopo la Messa patronale delle 10.30 in Duomo, assegnerà sotto i portici dell’Arengario le onorificenze: due sono alla memoria a Gianni Pelli e Fulvia Antonia Tiziani, altre due andranno a monsignor Silvano Provasi e Alessandro Colombo.

Gianni Pelli è stato cittadino attivo prima con l’impegno politico nella sua San Rocco, poi come volontario nel Gruppo delle Guardie ecologiche volontarie, di cui è stato coordinatore fino al 2023. Presenza costante anche al Parco di Monza, si è distinto anche come “nonno civico“. Fulvia Antonia Tiziani, scomparsa prematuramente ancora nel pieno della sua instancabile attività a favore dei più fragili, è stata impegnata nella parrocchia Sant’Ambrogio e con diverse associazioni di volontariato. Con “Ti do una Mano onlus“, ha accolto vittime del disastro di Chernobyl; e poi la guerra in Siria e i profughi in Stazione centrale a Milano. Monsignor Silvano Provasi è arciprete di Monza dal 2007. Fresco quest’anno del 50° anniversario dall’ordinazione sacerdotale e dei 75 anni d’età, è entrato nel cuore di tutti i monzesi per il suo approccio semplice e diretto, con una sempre viva attenzione per i giovani e per iniziative anche fuori dal territorio cittadino. Alessandro Colombo è da trent’anni animatore dei giovani negli oratori di San Gerardo e di Cederna: ha collaborato con la San Vincenzo De Paoli, le Preziosine e il Centro anziani Day Hospital, e, facendo concerti benefici da musicista con la “Compagnia della Blandoria". Il Premio Corona Ferrea sarà assegnato ad Abio Brianza, da 40 anni al fianco dei bambini in ospedale.